Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Maschera punti neri: le soluzioni naturali

| di Francesco Diana
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

I punti neri presenti sul viso sono fastidiosi e frustranti per molte persone e spesso si ricorre a trattamenti troppo costosi che non solo non assicurano nessun risultato ma che possono anche avere alcuni effetti collaterali come rendere la pelle più secca e possono ostruire i pori. La domanda da porsi è allora se esiste una maschera per punti neri che sia efficace e che agisca in tempi rapidi senza controindicazioni.

Tutti infatti quando sentono parlare di maschera punti neri pensano a prodotti riempiti di sostanze chimiche che possono assicurare un risultato soddisfacente ma che al contempo possono risultare anche dannosi per la nostra pelle.

Se preferisci evitare queste controindicazioni ecco una serie di soluzioni naturali su come rimuovere i punti neri e le macchie scure sul viso e che possono nello stesso tempo contribuire a migliorare l’aspetto del viso in maniera veloce.

 

Soluzioni per eliminare i punti neri

Esistono diversi rimedi casalinghi per creare delle maschere per punti neri o soluzioni per un uso topico e procedure cosmetiche che potrebbero sbiadire e rimuovere in maniera permanente i punti neri.

Tra gli ingredienti naturali che possono essere impiegati per creare una maschera punti neri ci sono il succo di limone, perché l’acidità agisce come agente sbiancante e purificante della pelle, oppure l’aloe vera che grazie alla vitamina A, C, E contribuisce invece a ridurre i punti neri e ad uniformare il tono della pelle. Altre alternative sono invece lo yogurt o l’aceto di sidro di mele. Se il primo è ricco di acido lattico che esfolia in maniera delicata la pelle, il secondo grazie all’acido alfa idrossi elimina le cellule morte della pelle e contribuisce ad illuminare e a mantenere la pelle tonica.

In alternativa, ci sono molti trattamenti topici presenti sul mercato che promettono di sbarazzarsi dei punti neri basati su ingredienti di natura organica.

Tra gli ingredienti più diffusi presenti in questi prodotti c’è l’idrochinone, ossia un agente sbiancante che contribuisce a rimuovere le macchie dell’età e i punti neri o in alternativa l’acido cogico che ha le stesse proprietà sbiancanti. Altro ingrediente estremamente popolare è il retinoide, ossia una sostanza a base di vitamina A che può essere sia di sintesi chimica che naturale e che funziona promuovendo un rapido ricambio cellulare. Agisce eliminando lo strato superficiale della pelle dove sono presenti impurità e punti neri in modo che la nuova pelle possa crescere al suo posto. Da specificare però che come trattamento topico per la cura del viso, si tratta generalmente come farmaco  e che è soggetto a prescrizione medica.

Una soluzione topica alternativa è ricorrere ad una maschera punti neri basata su ingredienti puramente naturali. Ad esempio è diventato estremamente popolare ultimamente la maschera punti neri a base di carbone vegetale che svolge una fantastica azione purificante ed astringente sulla pelle ed è anche in grado di bilanciare la produzione di sebo. Il vantaggio di una maschera punti neri del genere è che risulta efficace perché penetra in profondità nella pelle purificandola da tutte le imperfezioni e nello stesso tempo non risulta aggressiva perché si basa su ingredienti puramente naturali.

 

Francesco Diana

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK