Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Premio per la sezione “Parole in Musica” del Gattopardo Ibleo a Mirko Marsiglia

Il riconoscimento diretto dalla regista ragusana Annarita Campo

| di Alessandra Belfiore
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Mirko Marsiglia, il noto cantautore ragusano, è stato selezionato dalla regista Annarita Campo per ricevere il premio della sezione “Parole in Musica” del  “Gattopardo Ibleo”, famosissimo premio diretto dalla stessa regista ed ormai alla seconda edizione.

Mirko Marsiglia è già stato premiato lo scorso anno dalla regista Campo per la sezione “Cantautori Siciliani”.

Questo anno invece la premiazione avrà luogo nel magnifico Castello di Donnafugata il 30 settembre 2018 alle ore 20.00.

Marsiglia è un musicista, autore e cantautore. Nel 2015 riceve un riconoscimento dalla regione Sicilia per la “Musica d’Autore” attraverso la Fondazione Carlo Terron. Nel 2016 gli viene conferita come riconoscimento una targa a nome della città di Ragusa per la carriera musicale in crescita. Scrive il brano “Il Volo” arrangiato dal compositore Marco Cascone ed il 23 giugno 2016 riceve la comunicazione della selezione del testo del brano per la raccolta antologica della “Scuola Autori di Mogol” (CET) tra i testi migliori, selezionato dallo stesso Giulio Rapetti. Riceve nel luglio 2017 la comunicazione ufficiale dell'inserimento “nell'Enciclopedia Degli Autori Contemporanei Italiani” di suoi tre testi da parte del “Federiciano”, concorso internazionale di letteratura rivolto ai testi di canzoni o poesie. Il Federiciano è uno dei concorsi più rilevanti nel mondo letterario italiano, supervisionato da Mogol e da altri nomi importanti del mondo dell'arte e dello spettacolo. Partecipa come comparsa nella serie televisiva “Il Commissario Montalbano” nel film “Quel bravo ragazzo”. Il 17 e 18 Settembre 2016 apre con i suoi inediti i concerti del tour siciliano dei “Camaleonti”. Viene convocato nel 2016 e nel 2017, presso “L'Officina della Musica e delle Parole”, da un'idea di uno dei più grandi autori di canzoni della storia d'Italia, Alberto Salerno, nonché figlio del noto autore Nicola Salerno e marito della nota produttrice Mara Maionchi. Consegue gli studi di chitarra acustica e di canto moderno presso la Lizard Academy Italia, accademia che collabora con la Sugar e la Universal. Da poco è uscito il suo primo EP, dal titolo di "Segnali di vita", che Mirko ha dedicato ad un suo amico scomparso.

 

Nella foto: Il cantautore Mirko Marsiglia

Alessandra Belfiore

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK