E' di una casalinga di Monza il cadavere ritrovato in una cava

L'identificazione è avvenuta grazie ad un anello

| di redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Il cadavere trovato l'altro ieri sulle sponde del fiume Lambro, a Sesto San Giovanni, in zona Parpagliona/Cascina Gatti, e' di G.M., una casalinga di 56 anni che lo scorso 9 febbraio si era allontanata dalla propria abitazione a Monza. Lo fanno sapere i carabinieri, che hanno precisato che l'identificazione da parte dei famigliari e' avvenuta grazie a un anello che portava al dito. La donna era uscita da casa la mattina di domenica 9 febbraio e aveva lasciato al marito un biglietto in cui annunciava l'intenzione di volersi uccidere.

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK