"TE LO REGALO SESTO SAN GIOVANNI E DINTORNI": intervista con Laura Previati

Intervista alla fondatrice del gruppo FB

| di Antonio Giovanditti
| Categoria: Interviste
STAMPA

Abbiamo intervistato Laura Previati, fondatrice del gruppo Facebook "Te lo regalo Sesto San Giovanni e dintorni". Ci ha raccontato la nascita del gruppo, come il gruppo agisce e come i membri del gruppo interagiscono...

Buona lettura

1.Come mai la decisione di fondare un gruppo Facebook che permette di regalare agli utenti cose inutilizzate?
Semplicemente per dar modo di riutilizzare e render utili ad altre persone, eventuali oggetti mai utilizzati o dimenticati in fondo all'armadio

2.Da un punto di vista temporale, da quanto tempo è attivo il gruppo e come l'avete visto crescere?
Il gruppo è stato fondato il 01.05.2017 da me e da almeno un anno la mia amica Giovanna Sommariva  mi aiuta in questo progetto

3.Come si pone il sestese medio nei confronti del "riciclo" di materiale in disuso?
All’inizio è un po’ titubante, spesso per molte fregature si pensa che dietro alla parola regalo/gratis ci sia l’inganno, quando poi entrano nel giro e magari gli viene assegnato anche un oggetto per la quale ha scritto coda, entra nel meccanismo che qualcosa di buono lo si può fare, anche e soprattutto senza lucrare…

4.Quali sono gli oggetti più regalati? 
Non c'è un oggetto TOP, nel nostro mondo è tutto qualcosa di unico e prezioso, ovviamente NON sono ammessi animali, farmaci, armi, e nulla a fine di lucro.

5.Sicuramente il vostro gruppo Facebook si pone in maniera positiva nei confronti della comunità sestese: altre città nel mondo hanno abbracciato a 360° questo stile di vita ed ha rivoluzionato il modo di pensare delle persone. Avete avuto riscontri positivi riguardo una soddisfazione da parte dei membri del vostro gruppo?
Assolutamente si, si è creata una sorta di grande famiglia, spesso ci troviamo anche per una pizza, anzi se vuole venire a fare un giro anche Lei il 21 09 2018, sarebbe ben gradito.

6.Il vostro gruppo invita anche all'incontro tra le persone: quanto e come cambiano i rapporti tra le persone del gruppo durante il passaggio dal virtuale al reale?
Un abisso, come sopra detto all’inizio c’è scetticismo, paura, parliamoci chiaro, ma poi diventa un piacere e si creano delle vere amicizie, questo è il senso e lo spirito del gruppo.

7.Che rapporto avete con gli altri gruppi Facebook riguardanti la citta?
Si cerca nel nostro piccolo di farci pubblicità gratuitamente, attraverso sempre il social.

8.Si sono verificati episodi di arroganza e maleducazione sul gruppo?
Uff si, ma la cosa bella è che il gruppo, è talmente affiatato, che la persona “cafona” si allontana da sola, perché percepisce che è poco gradita, il dono più bello durante lo scambio è almeno un sorriso.

9.Eventualmente come vi siete mossi per arginarli? 
Abbiamo optato per allontare questi soggetti dal gruppo.

 

La redazione di Sesto Daily News ringrazia Laura Previati per la disponibilità e la gentilezza.

 

Antonio Giovanditti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK