PRO SESTO: VITTORIA IN RIMONTA E PRIMATO CONFERMATO

PRO SESTO - DERTHONA 2-1

| di Antonio Giovanditti
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Vittoria importantissima per l'undici di mister Parravicini che, tra le mura amiche del Breda, conquista una vittoria cercata, voluta e conquistata a pochi istanti dal fischio finale.

Nonostante si giocasse di mercoledi pomeriggio, i sestesi hanno affollato la tribuna centrale e la curva ed hanno sostenuto la squadra dal primo all'ultimo minuto. L'inizio non è dei migliori: il Derthona passa in vantaggio dopo soli 4 minuti con Personè. I biancocelesti non si demoralizzano e mettono in atto un pressing costante che obbliga gli ospiti a diverse imprecisioni ed errori. Prima di Renzo, poi Guccione, poi Croce, poi ancora Guccione e ancora Di Renzo. Gli uomini di Parravicini ce la mettono tutta ma il pallone non vuole entrare. Dopo un breve break del Derthona, la Pro Sesto continua l'attacco a testa bassa con Duguet, Croce e Viganò. Il gol sestese arriva al 36' grazie alla finalizzazione di Scapuzzi ispirato da Guccione. Si va negli spogliatoi sul pari ma i valori espressi in campo e la pericolosità delle occasioni vede la Pro Sesto molto più incisiva degli avversari.

Il secondo tempo è un continuum con il priimo tempo: la Pro sesto prende in mano il pallino del gioco con qualche incursione sporadica degli ospiti abilmente domata dal reparto difensivo biancoceleste. Le sostituzioni servono alle due squadre per mettere sul campo forze fresche e spunti dinamici nuovi: Derthona fa entrare Barcella per Terzoni, Dagnoni per Rebecchiinvece mister Parravicini richiama Ficco e Fumagalli per far spazio a Guanziroli ed Alfiero. Viene anche il momento di Fall (al posto di Duguet) per provare a dare profondità al gioco e sfondare sulla destra. Il secondo tempo è tutto di marca Pro Sesto che, spinta dal pubblico, crea azioni su azioni ma il Derthona si difende adeguatamente (anche con una buona dose di fortuna). Il gol vittoria arriva in pieno recupero grazie a Viscomi che fa valere i suoi centimetri e la sua potenza sfruttando alla perfezione un calcio d'angolo dalla sinistra. È il 2-1 ed il Breda esplode in un boato di gioia, i biancocelesti festeggiano in campo: tre punti conquistati. La classifica sorride: punteggio pieno e primo posto intatti.

Quella con il Derthona si è rivelata una gara più dura di quello che si potesse pensare alla vigilia. I ragazzi di mister Parravicini hanno saputo aspettare il momento giusto per colpire ed hanno limitato le sbavature concedendo non molte occasioni agli ospiti. La Pro Sesto dimostra una buona organizzazione di gioco; bisogna evitare i cali di attenzione e mettere sul campo in ogni partita l'aggressività su ogni pallone e la fame di vittoria. In questo modo i risultati importanti non tarderanno ad arrivare...


 

Antonio Giovanditti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK