GEAS: VITTORIA CONTRO BOLZANO E PRIMATO CONSERVATO

BOLZANO - GEAS 40-78

| di Antonio Giovanditti
| Categoria: Sport
STAMPA

Ottima performance delle rossonere sul difficile campo di Bolzano che ha fermato la corsa di Castelnuovo e Costa Masnaga. Il Geas ha il merito di espugnare il PalaMazzali con il massimo scarto ottenuto in stagione (38 punti, come all’andata contro Selargius): le geassine mostrano una buona pallacanestro e rendono tutto semplice. Gara combattuta soltanto lungo il primo quarto, terminato con Sesto in vantaggio di 2 punti. Ad inizio secondo quarto, le geassine passano a zona: mossa-chiave. Nei primi 3’ del periodo, le due squadre procedono testa a testa (7-7 di parziale); nei restanti 7’, Bolzano viene bloccata di colpo e Sesto vola a +15, con una spallata di 14-1. Nella terza frazione, rientra in campo Ercoli – in precedenza condizionata dai falli e a segno nei primi 20’ solo a gioco fermo (3/4) – ed è lei a scavare ulteriormente la distanza, ben servita da Arturi e Galbiati: 6 punti in 40’’, 12 in tutto il quarto. Il Geas fa 11-5 nella prima metà di periodo, 11-1 nella seconda, e scappa a +31. Con la partita già in ghiaccio, le sestesi allungano ancora – bene Pusca con 9 punti, tutti negli ultimi 10’ –, fino al +38 finale.

COACH ZANOTTI commenta così la vittoria: “Abbiamo giocato un inizio di gara leggermente contratto: dal secondo periodo, abbiamo migliorato la qualità del nostro gioco, su entrambi i versanti. I minuti a disposizione sono stati ben distribuiti tra le ragazze. Quella che ci si presentava davanti agli occhi era una trasferta insidiosa: Bolzano ha retto bene fino al nostro primo break nel secondo periodo. Ho visto una prestazione virtuosa da parte del gruppo e ho ricevuto feedback positivi da parte di tutte. Abbiamo lavorato adeguatamente, a tratti con le esterne, a tratti con le lunghe: questa sera è emersa una buona pallacanestro. Ma siamo già con la testa a mercoledì”.

 

Antonio Giovanditti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK