DEPRODUCERS: IN PARTENZA PER LE ISOLE SVALBARD PRIMA TAPPA DI UN NUOVO STRAORDINARIO VIAGGIO SULLE NOTE DI "BOTANICA"

ATTITUDE FOR MUSIC

| di Antonio Giovanditti
STAMPA

I DeProducers, il collettivo musicale formato da Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo e Max Casacci, insieme al Prof. Stefano Mancuso, neurobiologo vegetale, tra i massimi ricercatori botanici internazionali, e Aboca, azienda con una naturale vocazione alla ricerca e all’innovazione nella salute, sono in partenza per le Isole Svalbard, l’arcipelago norvegese posizionato a metà strada tra Norvegia e Polo Nord (coordinate:78°13′00″N 15°33′00″E), prima tappa di un viaggio che li porterà a raccontare - attraverso immagini, musica e parole - il messaggio della loro ultima Opera, BOTANICA.

La prima destinazione, di questo itinerario in più tappe, attraverso il quale nei prossimi mesi, visiteranno alcuni luoghi simbolo per la vita vegetale del nostro pianeta, è il  Global Seed Vault, imponente cassaforte adibita alla conservazione del patrimonio genetico delle più importanti specie vegetali del pianeta.

L'ensemble si riunirà  davanti a un luogo fondamentale per la conservazione della vita vegetale del pianeta, per dare vita a un' unica e irripetibile celebrazione sonora. Il tutto documentato giornalmente attraverso immagini che verranno diffuse nei siti e nei canali social dedicati fino a costituire un cortometraggio che godrà di ampia diffusione sui media e presentato in eventi cinematografici, rassegne ed altro.

“Il nostro intento è di onorare luoghi simbolo, patrimonio dell'umanità” raccontano i DeProducers “Vogliamo portare la nostra musica dove è custodito il passato, il presente e il futuro delle colture della Terra. Pensiamo sia doveroso mostrare luoghi e siti non conosciuti da tutti, ma fondamentali per la vita del nostro pianeta, quale lo Svalbard Global Seed Vault, istituito per il futuro dell’uomo, per il bene dell’umanità”.

Ad accompagnare i DeProducers in questo straordinario viaggio, il Prof. Stefano Mancuso,  autore del libro BOTANICA edito da Aboca Edizioni e di oltre 300 pubblicazioni scientifiche sulla fisiologia e sul comportamento delle piante, e Aboca, riferimento internazionale nella ricerca sui complessi molecolari vegetali per la salute delle persone nel rispetto dell’ecosistema. 

“Aboca, co-ideando e producendo Botanica, ha scelto di raccontare con un linguaggio diverso l’importanza delle piante. Lo spettacolo ci apre gli occhi sulla loro importanza per la salute delle persone e del pianeta; e questa nuova prospettiva consente di ripensare il nostro rapporto con la natura nella logica di  un Nuovo Rinascimento, dove l’uomo non è più l’unico dominatore della scena, ma parte integrante in un universo realmente sostenibile” dichiara Massimo Mercati, direttore generale di Aboca.

L’album Botanica è prodotto e pubblicato da Ala Bianca, distrib. Warner. 

Botanica è un progetto dei DeProducers, Stefano Mancuso e Aboca.


Per ulteriori informazioni:

http://www.deproducers.it/

www.facebook.com/deproducers

http://twitter.com/iDeproducers

Antonio Giovanditti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK