Che bello essere intelligenti

Rubrica Beautiful Mind

| di Olga Dzhulai
STAMPA

Molte persone intelligenti non ottengono grandi successi in carriera e possono anche essere subordinate a persone meno istruite e intelligenti. Alcuni intellettuali, specialmente quelli creativi, si rompono sotto la pressione delle circostanze e di altre persone o diventano vittime di manipolazioni.

La gente comune spesso usa il fatto che gli individui intellettuali non sono adatti alla vita nella società normale. Pertanto, gli intellettuali sono spesso sotto il fuoco delle critiche, intanto e le persone di intelligenza normale, al contrario, celebrano la vittoria in questo momento.

La mente umana è una cosa molto complessa e non pienamente compresa.  Un'analisi eccessiva e un costante senso di isolamento sono qualcosa che accompagna spesso persone intelligenti per tutta la vita.

Le persone con un QI elevato soffrono di un tipo particolare di disturbo che li induce ad analizzare e analizzare costantemente e fare le domande. Troppe.

Persino la persona intelligente ha bisogno di qualcuno con cui condividere le sue preoccupazioni, alleviando così il suo fardello.  Ma per una persona altamente intellettuale può essere molto difficile trovare un compagno che abbia la stessa profondità.

A queste a persone non è importante sapere dettagliatamente da che cosa era composto il pranzo di un’altra persona, spesso loro possono mettersi al posto di un’altra ed immaginare ad esempio una sua giornata di venerdì: che di sera è andato a fare un’aperitivo e poi è andato a mangiare una pizza e alle 11 è tornato a casa perché il giorno dopo gli spetta svegliarsi presto per andare a lavorare etc...

Ma una cosa molto importante per questa persona è essere voluto da qualcuno, qualcuno con cui condividere conoscenze.

Sono sempre io a scegliere la compagnia che mi circonda. Spesso sono quelli verso i quali devo crescere, crescere intellettualmente. Credo che non si deve aver paura di essere il più tonto della stanza. Appena avrai raggiunto il loro livello potrai salutarli e passare alla stanza successiva dove sei ancora il più tonto:)

Olga Dzhulai

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK