Il Natale in Ucraina viene celebrato ogni anno il 7 gennaio

Cucina In

| di Olga Dzhulai
STAMPA

Questa festività è caratterizzata da una ricca storia e da simboli e rituali unici, tradizionalmente preceduti da una quaresima di 40 giorni che si chiama Natalizie, che inizia il 28 novembre e termina alla vigilia di Natale, il 6 gennaio.

Ogni anno, le casalinghe ucraine preparano una cena festiva che comprende dodici piatti, i quali simboleggiano il numero di apostoli.

Gli ospiti non si siedono al tavolo fino a quando la “prima stella appare nel cielo”. Mi chiedete perché? Simboleggia la storia dei tre Rе, coloro che hanno portato al Bambin Gesù i doni.

Il giorno prima ci si prepara spiritualmente: dobbiamo liberarci anche da tutte le cose negative che abbiamo dentro e chiedere scusa a nostri cari che abbiamo offeso in qualche modo.

Dopo, tutta la famiglia prepara la tavola. Sulla tovaglia al centro tavolo si mette un po’ di paglia per ricordare il luogo dove è nato Gesù. In più si mette il grano ed una candela accesa.

Tutta la famiglia, compresi i bambini, si raduna durante la celebrazione. La santa serata inizia con la preghiera del padre nostro. A capo tavola si siede il nonno o la nonna, il Capo della famiglia, che di solito propone un brindisi: “Che Dio ci dia la salute per festeggiare questo giorno anche l'anno prossimo”.

Il primo cibo che va mangiato si chiama  “kutia” una minestra fredda a base di grano, riso e orzo con semi di papavero e noci tritate. 

Assicuratevi di mangiare tre cucchiai di questa  minestra per iniziare il pasto, e dopo, i dodici piatti.

Avanti sul menu ci sono i ravioli con vari ripieni:  funghi, patate, la carne e delle erbette, con la ricotta e gli spinaci. A seguire pesce fritto con insalata di verdure. 

Poi vengono serviti numerosi piatti a base di carne, salsiccia fatte in casa, pollo al forno e carne di maiale.

Vi assicuro che così tanto come in Ucraina a Natale non si mangia da nessun altra parte del mondo!

Olga Dzhulai

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK