Angel Green eyes A. ci presenta quattro libri in uscita questo mese

leggiamo un libro insieme

| di Angel Green eyes. A.
STAMPA

Settembre è il mese dei ritorni: a scuola, a lavoro, alla vita quotidiana ed è anche il mese in cui arriva l’autunno. Per molti settembre è un mese che segna nuovi inizi, altri non amano tornare alla vita quotidiana ma c’è una soluzione a tutto: i libri in uscita a settembre 2019. Per farsi ispirare dal nuovo e per tornare serenamente a immergersi nel quotidiano non c’è nulla di meglio che perdersi in romanzi, saggi, thriller, storie d’amore e continuare a sognare sulla scia di questo mese che si, porta l’autunno, ma profuma ancora d’estate nella sua prima parte.

Vediamo allora la lista dei migliori libri in uscita ad agosto 2019 tra i quali scegliere in base ai vostri gusti. Quattro libri e un paio di righe di trama per stuzzicare la vostra curiosità:
Titolo: Re dei re. Autore: Wilbur Smith / Imogen Robertson. Editore: HarperCollins Italia.
Trama: Il Cairo, 1887. Quando un'ex amante gelosa distrugge la felicità di Penrod Ballantyne e della sua fidanzata Amber Benbrook, il loro sogno di costruire una famiglia svanisce. Decisa a trovare una nuova ragione per cui vivere, Amber parte per il Tigrai con la gemella Saffron e il marito di lei, Ryder Courtney, che ha individuato nelle montagne della zona una ricca vena d'argento. Ci arrivano dopo un viaggio costellato di incidenti e pericoli nel corso del quale rischiano di perdere tutto, ma proprio quando sembra che gli affari inizino a decollare la situazione politica della regione, tra le lotte per la successione al trono d'Etiopia e la politica coloniale dell'Italia, precipita e Ryder si ritrova costretto a negoziare un accordo con Menelik II, il potente re dei re. Intanto Penrod, che ha cercato invano di dimenticare Amber annullandosi nelle fumerie d'oppio della città ed è stato salvato da un vecchio amico, coglie al volo l'opportunità di riscattarsi e torna a lavorare per l'esercito inglese in qualità di agente segreto: l'Italia, sembra, ha delle mire sull'Abissinia, e si mormora che stia progettando un'invasione... Così, mentre le ombre della guerra si addensano minacciose all'orizzonte, Amber e Penrod si ritrovano schierati su fronti opposti. E forse nemmeno il destino potrà riunirli. In uscita il 2 setembre.

Titolo: Mai dimenticare. Autore: Nevernight, Jay Kristoff G. Giorgi (Traduttore) Editore: Mondadori.
Trama: Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gli amici - più letali, e sopravvivere alla protezione di assassini, mentitori e demoni, nel cuore stesso di una setta dedita all'omicidio. La Chiesa Rossa non è una scuola come le altre, ma neanche Mia è una studentessa come le altre. Le ombre la amano. Si nutrono della sua paura. In uscita il 3 settembre 2019.

Titolo: Il Budda delle periferie,. Autore: Hanif Kureishi:Cotroneo (Traduttore) Editore: Bompiani.
Trama: Il Budda delle periferie è il romanzo di esordio di Kureishi che ha fatto passare alla storia il suo protagonista diciassettenne, un giovane, ribelle e spiritoso mezzo indiano. Questo libro è un racconto di formazione che assume tratti picareschi, un documento sociale e politico della cultura pop-rock, sfrontato e irriverente che ancora oggi incanta. Bompiani In uscita il 5 settembre. 

Titolo: L’istituto. Autore: Stephen King Editore: Sperling & Kupfer.
Trama: Dopo The Outsider, Stephen King è pronto per tornare in libreria. Il nuovo romanzo si chiama “L’istituto” (The Institute, nella versione originale) e come buona parte delle opere dello scrittore sarà edito in Italia da Sperling & Kupfer. Il protagonista del nuovo romanzo è un bambino con poteri sovrannaturali, Luke Ellis. Viene rapito e intrappolato all’interno di un istituto da cui mettersi in salvo sembra impossibile. Dopo l’incontro con alcuni coetanei, Luke assume la consapevolezza di non poter contare sul personale della struttura per fuggire. Dovrà allora escogitare qualcosa di diverso. La trama riprende elementi già trattati altrove: poteri sovrannaturali, esperimenti sui più piccoli e la volontà di ribellarsi da parte di chi non è disposto a soccombere. È impossibile non pensare a L’incendiaria e a Carrie, opere più datate ma efficaci, terribili nella loro bellezza, oppure non paragonare Luke e i suoi coetanei ai perdenti protagonisti di It: anche questa volta, Stephen King ci pone davanti all’eterno confronto tra bene e male, dove il bene viene rappresentato da un gruppo di bambini e il male come il nemico da
sconfiggere tutti assieme. Nelle scorse ore è stato annunciato che “L’istituto” uscirà in contemporanea con gli Stati Uniti il 10 settembre. La traduzione, negli scorsi decenni affidata prevalentemente a Tullio Dobner e a Giovanni Arduino, è di Luca Briasco, già traduttore di The Outsider, Elevation e Laurie.
L’autore: Stephen King è uno scrittore americano nato nel 1947 a Portland, nel Maine. Dopo il romanzo d’esordio Carrie (1974) ha pubblicato più di settanta volumi tra raccolte di racconti e romanzi. Suoi sono capolavori del calibro di Shining, Il miglio verde, Misery e Le ali della libertà. Dalle sue storie, diversi registi affermati hanno tratto film e serie televisive di successo. Tra questi spiccano Brian De Palma, Stanley Kubrick e George A. Romero. The Outsider non è l’ultima fatica dello scrittore: l’antologia Odio Volare, pubblicata poche settimane fa, contiene il racconto inedito L’esperto di turbolenze.

Buon rientro a tutti e appuntamento alla prossima settimana.
Angel Green eyes. A,

Angel Green eyes. A.

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK