Quattro libri del 2018: “Il gioco del suggeritore”-“La resa dei conti”-“Fuoco e sangue”-“The outsider”

Leggiamo un libro insieme

| di Angel. Green eyes A.
STAMPA

In questa pagina voglio consigliare alcune delle ultime novità editoriali 2018. Eccovi, i primi quattro libri fra tanti, scelti da me:

Titolo:“Il gioco del suggeritore”. Autore: Donato Carrisi. Casa editrice: Longanesi.
Trama: Una villetta isolata nel bosco. Una famiglia che ha rinunciato a ogni cosa, compresa tutta la tecnologia che ci circonda, pur di trovare la pace. Invece troverà la morte. Una strage con un colpevole...Ma senza cadaveri. Un assassino, senza passato e senza identità. Senza alcuna presenza su internet. Un uomo che per tutta la sua esistenza è riuscito a sfuggire alle telecamere di sorveglianza. Un enigma in carne e ossa, che non rivela dove ha nascosto i corpi ... Anzi, non pronuncia nemmeno una parola. Solo una muta, inquietante convocazione. Un nome quello di Mila Vasquez.
A distanza di anni dall'esordio italiano, Donato Carrisi, nel “Il gioco del suggeritore”, si diverte ancora una volta a rimescolare le carte.. Forse perché il gioco, in verità, non è mai finito?

Titolo: “La resa dei conti”. Autore: John Grisham. Editore: Mondadori.
Trama: Ottobre 1946, Pete Banning, cittadino modello di Clanton, reduce di guerra pluridecorato, patriarca di una nota famiglia locale proprietario di campi di cotone, amato padre di famiglia e fedele membro della locale comunità metodista, in una fresca giornata di ottobre si alza presto, sale in macchina e si dirige verso la chiesa. Entra nello studio del pastore, il suo amico reverendo Dexter Bell, e con calma e determinazione gli spara e lo uccide. Da quel momento, l'unica cosa che Pete ripete a tutti, famigliari, avvocati, uomini di giustizia, è “non ho niente da dire”. Qualunque sia stato il motivo inconcepibile gesto non verrà mai svelato. Pete non ha paura della morte e viene giustiziato portando il suo segreto nella tomba., lasciando incredula l'intera comunità di Clanton. Ma perché l'ha fatto?
In questo romanzo, Jhon Grisham, coinvolge il lettore in un incredibile viaggio pieno di suspence alla scoperta della sua verità, dagli Stati del Sud alla giungla delle Filippine durante la guerra degli americani contro i giapponesi, da un manicomio pieno di inquietanti segreti filo all'aula del tribunale dove l'avvocato del protagonista cerca invano di salvarlo senza la sua collaborazione, mostrando gli effetti che può avere a lungo termine un crimine terribile e inspiegabile.

Titolo: “Fuoco e sangue”. Autore: George R.R. Martin. Casa editrice: Mondadori.
Trama: L'emozionante storia dei Targaryen prende vita in questa opera magistrale dall'autore de “Le crocache del Ghiaccio e del fuoco”, che ha ispirato la serie HBO “Game Of Thrones” Secoli prima degli eventi del Trono di Spade, Casa Targaryen- l'unica famiglia di signori dei draghi e a sopravvivere al Disastro Valyria , si stabilì a Roccia del Drago. 
Con Fuoco e Sangue ha così inizio la loro storia sotto il leggendario Aegon il Conquistatore, creatore del Trono di Spade, Per proseguire narrando le generazioni di Targaryen che hanno combattuto per difendere quell'iconico scranno, fino alla guerra civile che quasi dilaniò per sempre la loro dinastia. Primo di due volumi dedicati alla storia di Casa Targaryen.. 989 pagine manoscritte, meno di “A Game of Thrones”, (Il trono di Spade e il Grande Inverno). Interamente dedicato alla storia dei sovrani Targaryen da Aegon.

Titolo: “The outsider”. Autore: Stephen King. Casa editrice: Sperling & Kupfer.
Trama: La sera del 10 Luglio, davanti al poliziotto che lo interroga, il signor Ritz è visibilmente scosso. Poche ore prima, nel parco della sua città, Flint City, mentre portava a spasso il cane, si è imbattuto nel cadavere martoriato di un bambino. Un bambino di undici anni. A Flint City ci si conosce tutti e certe cose sono semplicemente impensabili. Così la testimonianza del signor Ritz è solo la prima di molte, che la polizia raccoglie in pochissimo tempo, perché non si può lasciare libero il mostro che ha commesso un delitto tanto orribile. E le indagini scivolano rapidamente verso un uomo e uno solo: Terry Maitland. Testimoni oculari, impronte digitali, gruppo sanguigno, persino il DNA puntano su Terry, il più insospettabile dei cittadini, il gentile professore di inglese, allenatore di baseball dei pulcini, marito e padre esemplare. Ma proprio per questo il detective Ralph Anderson decide di sottoporlo alla gogna pubblica. Il suo arresto spettacolare, allo stadio durante la partita e davanti a tutti, fa notizia e il caso sembra risolto. Solo che Terry Maitland , il 10 luglio non era in città. E il suo alibi è inoppugnabile: testimoni oculari, impronte, tutto dimostra che il brav'uomo non può essere l'assassino. Per stabilire quale versione della storia sia quella vera non può bastare la ragione. Perché il male ha molte facce. E King le conosce tutte.

 

Angel. Green eyes A.

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK