MAN RAY, IL GRANDE FOTOGRAFO IN MOSTRA A SIENA

Rubrica Photo

| di Paolo Michielin
STAMPA

Oltre cento immagini fotografiche di Man Ray, in mostra alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano (Siena) fino al 30 settembre, ci consentono di rileggere il lavoro fotografico dell’artista riconosciuto tra più grandi fotografi del XX secolo.

Sperimentatore instancabile, ha reinventato tutto ciò che ha toccato, trasformando la fotografia in “fotografia d’affezione”: ogni soggetto che ha fotografato ha saputo trasformarlo, trasfigurarlo, caricarlo di senso proprio.

Man Ray trasforma ogni immagine in un enigma che indica come nel reale, anche il più abituale, sia nascosto un mistero. 

La mostra testimonia, nelle sue tappe fondamentali il Man Ray fotografo, ma con un taglio particolare: l’equivalenza tra il fotografo artista, quello di moda, di pubblicità, di fotografia pura. Ciò che accomuna e lega in un unico gesto creativo è lo sguardo, quello che trasforma tutto in “meravigliose visioni”.

La mostra Man Ray. Wonderful visions è promossa dai Musei Civici di San Gimignano, curata da Elio Grazioli e prodotta da Opera-Civita con la collaborazione della Fondazione Marconi

Informazioni
www.sangimignanomusei.it

Paolo Michielin

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK