PARIS D'AMOUR: LA MOSTRA FOTOGRAFICA CHE CELEBRA L'AMORE.

A Monza gli scatti di Gérard Uféras.

| di Carol Alabrese
STAMPA

Alla Villa Reale di Monza, al Secondo Piano Nobile, fino al 3 marzo 2019 è esposta la mostra:"Paris D'Amour". 
L'esposizione  narra di una città e dei suoi abitanti accomunati dallo stesso tema: l’amore e la sua manifestazione sociale, il matrimonio 
e si presenta come una galleria di ritratti di uomini e donne, di individui di culture, religioni e origini diversi, che manifestano il loro sogno d’amore 
felicemente celebrato sul magico sfondo della città simbolo del romanticismo per eccellenza: Parigi.
Da un municipio all’altro della capitale francese, le cerimonie nuziali sono il rito di passaggio che accomuna tutti, 
un inno all’amore, il gioioso, toccante filo rosso che corre lungo la città e si esprime nelle persone e nel desiderio di celebrare il loro amore. 
La mostra riunisce un centinaio di fotografie scattate in varie fasi di 70 matrimoni religiosi, “Pacs” e riti laici in oltre due anni di lavoro. 
I futuri sposi, gli invitati, i parenti, gli amici durante le feste di addii al nubilato e celibato, la preparazione alla cerimonia, il rito, i balli. 
Gli innamorati si sono sposati in presenza di un testimone d’eccezione: il fotoreporter Gérard Uféras, che entrato nel cuore dell’evento, 
accolto nelle famiglie, ne ha immortalato i gesti teneri e sguardi complici cogliendo i momenti ufficiali di cerimonie civili e religiose, 
ricchi di gioia, intimità, raccoglimento ed intensità.
La diversità delle coppie riflette l’eccezionale convivenza di culture, che contribuisce alla ricchezza della città. 
Paris D’Amour celebra infatti la diversità di una città e del mondo in cui ognuno è libero di impegnarsi, scegliere, 
andare verso l’altro qualunque siano le sue origini.

Carol Alabrese

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK