I primi passi nella lingua russa (PARTE 1)

siamo tutti stranieri

| di Olga Dzhulai
STAMPA

Da noi i cani non dicono “bau-bau”, magari perché i nostri cani sono un po di più arrabbiati e sparano corto e severo “gaf-gaf”!?:)

Da tanti anni fa, quando ancora andavo alle superiori mi sono inamorata della lingua italiana, della sua melodia, del suo erotismo e della sua eccezionale sensualità. Tutte cose che non troverai mai nella lingua russa, forse nell’ucraino. Ma poco. 

I tempi stanno cambiando, le priorità stanno cambiando. La melodia non ha più importanza. Nel mondo purtroppo comanda la tecnologia e per sviluppare qualsiasi business ti servono le lingue veicolari. La più importante è l’inglese ma ultimamente anche il russo!

Nel mondo moderno, la lingua russa è una delle più comuni al mondo, è iscritta al "Club of World Languages", che oltre al russo include inglese, arabo, cinese (mandarino) e spagnolo.

È difficile la lingua russa?

L'alfabeto russo è strano di per sé, conta 33 lettere. Alcune sono esattamente le stesse del latino, mentre altre sono uguali, ma suonano completamente in un’altro modo. E altre due lettere - "ъ" segno “forte”, lettera muta e "ь" - segno “dolce” lettera muta. Non hanno un loro suono, quindi a che cosa servono? Ad “irrigidire” o ad “ammorbidire” il suono della consonanza precedente. 

Certo, è un alfabeto diverso… ma è comunque un alfabeto! Non devi imparare degli ideogrammi come nel giapponese o nel cinese: nel russo hai delle lettere come in tante altre lingue europee. Inoltre, con il giusto approccio, puoi imparare a leggerlo in meno di un'ora. Il russo non ha articoli, quindi non devi faticare a ricordare le varie forme e come si usano, come accade con l’italiano ad esempio, che mi fanno impazzire e a volte mi tolgono addirittura la voglia di parlare. 

Al contrario dell’italiano o dell’inglese, il russo ha solo 3 tempi (presente, passato e futuro). Ma che bella notizia, vero?
Inoltre, non esiste il verbo essere al presente. Quindi non devi impararne la coniugazione e pensare ogni volta a che genere, persona o numero usare come in altre lingue. In russo, se devi esprimere i tuoi sentimenti, ad esempio “Sono felice”, dici semplicemente  Я счастливый (io felice).  

E per ultimo aggiungo un segreto. 
Imparando una sola parola ti aiuterà per sempre in qualsiasi situazione. Basta aggiungere a qualunque frase e andrà bene. E questa parola
 è пожалуйста (pazhàlusta), che vuol dire “per favore”.

Olga Dzhulai

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK