SEGWAY LANCIA L'E-SKATE, I PATTINI DEL FUTURO

UNIVERSO DIGITALE

| di Paolo Michielin
STAMPA

In principio furono i pattini a rotelle, esteticamente magari non bellissimi ma funzionali ed usatissimi da tantissimi bambini. Poi arrivarono i roller dal design più accattivante e più performanti. Il futuro dei pattini è l'e-skate: niente lacci, ci si sale sopra e si comanda con il movimento del corpo. Può raggiungere i 12 km/h, ha un'unica rotella molto grande che si muove su tutta la superficie inferiore del dispositivo.

L'e-skate è stato presentato all'IFA di Berlino (la fiera del settore) ed ha suscitato molto interesse e curiosità: non ha un telecomando, non ha pulsanti da premere. Si gestisce tutto con la mente e col movimento del corpo. Per avanzare, basta spostare il bacino (o le spalle) in avanti. Per arretrare, bisogna solo tirare le spalle all’indietro. Una lieve inclinazione ci fa girare. Se si vuole accelerare, lo spostamento dev’essere più accentuato. Questo per cominciare. In dieci minuti si impara a governare i pattini, che possono essere un’ottima soluzione per percorrere la strada che ci separa dall’autobus o dalla metro per andare al lavoro.

Il peso è di 3,5 km ciascuno, resistono alla pioggia e sono dotati di una illuminazione a led per essere utilizzati anche nelle ore più buie. La batteria interna ha una autonomia di 45 minuti ed è ottimizzata per evitare i surriscaldamenti e per andare in standby quando non serve. Così da risparmiare energia. Sono fatti di una resistente lega di magnesio e ai lati hanno paraurti in gomma per evitare che si rovinino in eventuali cadute o “scivoloni”.
Segway ha aperto i preordini sul suo sito, a un costo di 399 euro.
 

Paolo Michielin

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK