23 luglio 2011: dieci anni fa scompariva Amy Winehouse

L'almanacco di oggi

| di redazione
| Categoria: Almanacco
STAMPA

Carriera fulgida ma di brevissima durata quella dell'artista britannica Amy Winehouse, nata a Londra e qui deceduta il 23 luglio del 2011.

Con la sua voce e lo stile tipico del Rhythm and blues, debutta nel 2003 con l'album "Frank", raggiungendo il successo con il successivo "Back to Black": da quest'ultimo vengono tratti i singoli Rehab, Love Is a Losing Game e l'omonimo Back to Black, che la proiettano in testa alle classifiche internazionali e le fanno conquistare cinque Grammy Awards.

Al centro delle cronache mondane per i suoi eccessi, tra droga e alcool, nel 2011 viene trovata senza vita nella sua residenza londinese di Camden Square. Sulle cause del decesso non c'è ancora una verità definitiva.

Il terzo album, Hidden Treasures pubblicato postumo nel dicembre del 2011, vende oltre 60mila copie in Italia e viene certificato "disco di platino".

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK