22 settembre 1976: 45 candeline per Ronaldo il fenomeno

L'almanacco di oggi

| di redazione
| Categoria: Almanacco
STAMPA

Nato a Rio de Janeiro, è un ex calciatore brasiliano. Attaccante di PSV, Barcellona, Inter, Real Madrid e Corinthians, qui nel 2011 conclude la carriera.

Ronaldo Luís Nazário de Lima, queste le generalità complete, ha nel suo palmarès numerosi trofei e scudetti, tra i quali la Coppa UEFA con l'Inter nel 1997/98.
Il Fenomeno (il suo più celebre soprannome) è nella lista FIFA 100, stilata da Pelé nel 2004, dei 125 migliori calciatori viventi. Vince il Pallone d'oro nel 1997 e 2002. Con la Nazionale verdeoro gioca 98 volte, segnando 62 reti. Partecipa ai Mondiali del 1994 (senza scendere in campo), del 1998 (secondo posto), del 2002 (campione del mondo) e del 2006 (Brasile eliminato ai quarti dalla Francia).

Con 15 reti in 19 partite, nelle fasi finali della massima competizione calcistica è secondo nella speciale classifica dei marcatori, guidata, dopo Russia 2018, da Miroslav Klose (con 16 reti); al terzo posto un altro tedesco, Gerd Müller (14). Al 14° posto con 9 reti anche tre italiani: Christian Vieri, Paolo Rossi e Roberto Baggio.

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK