Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

23 settembre: Bruce Springsteen spegne oggi 72 candeline

L'almanacco di oggi

redazione
Condividi su:

Nato a Long Branch, nel New Jersey, è uno dei mostri sacri della musica rock ma per i fan è semplicemente The Boss.

Salito alla ribalta mondiale negli anni Ottanta, ha da sempre coniugato le sonorità rock con testi di profondo valore sociale, riflesso del suo concreto impegno nella vita. La popolarità è maturata grazie ad album epocali come "Born to Run", "Darkness on the Edge of Town" e Born in the U.S.A., da cui è stato tratto l'omonimo singolo, divenuto un inno generazionale negli USA e incluso nella lista delle 500 migliori canzoni secondo la rivista Rolling Stone.

Brani altrettanto memorabili sono "Born to run", "The river" e Streets of Philadelphia, scritta per la colonna sonora del film Philadelphia (1993) e premiata agli Oscar 1994 come "miglior canzone".

Terzo al mondo per i guadagni in carriera (circa 1,6 miliardi di dollari), Springsteen ha conquistato complessivamente venti Grammy Awards, due Golden Globe e un Academy Award.

Stimato dal Presidente Obama, che lui stesso ha apertamente sostenuto durante le elezioni, secondo un sondaggio della rivista Vanity Fair è risultato l'artista straniero più amato dagli italiani. Ad inizio 2014 è uscito High Hopes, 18° album, finito subito tra i più venduti negli USA, in Italia ed Europa.
Dopo cinque anni ha pubblicato l'album Western Stars. È prevista per il 23 ottobre 2020 l'uscita del nuovo lavoro Letter to You.

Condividi su:

Seguici su Facebook