24 novembre 1991: muore Freddie Mercury

L'almanacco di oggi

| di Redazione
| Categoria: Almanacco
STAMPA


Freddie Mercury: Cantante, compositore e musicista tra i più amati della storia, fondatore e leader dei Queen. Registrato all'anagrafe come Farrokh Bulsara, nacque a Stone Town (la parte vecchia della capitale di Zanzibar, in Tanzania).

Scrisse e cantò brani che sono passati alla storia, come Bohemian Rhapsody, Don't Stop Me Now, Somebody to Love, Love of My Life e We Are the Champions. Con i Queen dominò la scena della musica Pop e rock mondiale, facendo incetta di dischi di platino e vendendo tra i 150 e i 300 milioni di dischi.

Dieci mesi dopo l'uscita dell'ultimo album "Innunendo", rivelò di essere affetto da AIDS e il giorno dopo, 24 novembre 1991, morì nella sua casa di Londra. Oltre a quello che viene considerata la sua canzone testamento, The show must go on, lasciò alcune tracce vocali, pubblicate postume nell'album Made in Heaven.

Redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK