Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il "Gattopardo Ibleo" diretto dalla famosa regista Annarita Campo sarà consegnato al Senato della Repubblica

La consegna avverrà in occasione dell'evento "NOVECENTO ITALIANO.Arte,storia e costume" ideato dalla curatrice d'arte milanese Daniela Diaferio

| di Eleonora Piazza
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il prestigioso ed ambito premio "Gattopardo Ibleo" ideato e diretto dalla famosa regista Annarita Campo, giunto ormai alla terza edizione, sarà assegnato quest'anno in occasione dell'evento "NOVECENTO ITALIANO. Arte, Storia e Costume" ideato dalla curatrice d'arte dott.ssa Daniela Diaferio che si terrà in una delle sale istituzionali del Senato della Repubblica.

La scorsa edizione del premio "Gattopardo Ibleo" si è tenuta presso il famoso Castello di Donnafugata a Ragusa, luogo che ispirò lo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa per il romanzo "Il Gattopardo".


Questo anno si preannuncia una edizione scoppiettante ricca di personaggi illustri del mondo del cinema, della tv, della musica, dell'arte, della moda e di tanti altri campi lavorativi.


La Campo, direttrice artistica dello stesso e lontana parente del famoso scrittore del '900 Tomasi di Lampedusa, si dichiara soddisfatta per questo traguardo raggiunto.

I lavori organizzativi sono già iniziati e la segreteria è all'opera per realizzare una edizione strabiliante.

 

Nella foto: Il logo del prestigioso premio "Gattopardo Ibleo"

 

 

La Campo aveva partecipato lo scorso gennaio al medesimo evento in qualità di relatrice assieme alla nipote dello scrittore Primo Levi, a Elena De Curtis nipote di Totò, le eredi delle sorelle Fontana, la Comunità Ebraica e tanti altri.

L'evento "NOVECENTO ITALIANO. Arte, storia e costume" si terrà come abbiamo già detto, presso una delle sale istituzionali del Senato della Repubblica.

 

 

Nella foto: La regista Annarita Campo nel corso dell'intervento alla scorsa edizione dell'evento, a destra la curatrice d'arte Daniela Diaferio.

Eleonora Piazza

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK