Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Case in vendita a Milano: le zone più economiche

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Comprare casa a Milano da qualche anno sembra diventata una vera e propria impresa: in città, infatti, anche per via dei numerosi fuorisede, tra studenti e lavoratori, che cercano sistemazioni vicine e ben collegate ai principali poli universitari e di business, la domanda cresce in maniera costante portando alle stelle i prezzi di affitti e compravendite. Quello che proveremo a fare qui, così, è stilare una lista delle zone più economiche di Milano dove cercare casa.

Non prima, però, di aver fatto un’importante premessa. Soprattutto se si stanno cercando case in vendita a Milano e non semplici immobili in affitto, il prezzo non dovrebbe essere la sola e unica variabile da tenere in considerazione. Il miglior auspicio è infattiche una casa di proprietà a Milano sia soprattutto un investimento durevole nel tempo e, proprio per questo, richiede di fare altre valutazioni, come per esempio ci saranno zone della città rivalutate da interventi ad hoc o dall’apertura di importanti hub lavorativi o snodi di trasporto? o una casa nella prima periferia della città sarà davvero ancora comoda quando e se i bambini dovranno spostarsi ogni giorno per andare a scuola? Affidarsi a chi abbia una buona conoscenza del mercato immobiliare meneghino può essere una buona idea, insomma, perché il proprio acquisto sia un vero affare.

Zone meno costose di Milano dove comprare casa: ecco le principali

Per andare comunque alle zone meno costose di Milano dove comprare casa, la classifica ha in testa al momento la periferia di Milano Sud. Quartieri come Sacco o Quarto Oggiaro hanno prezzi al metro quadro che difficilmente superano i duemila euro, anche in caso di immobili completamente rifiniti, di ottima classe energetica e di recente costruzione (contro una media cittadina che supera abbondantemente i tre). Forse le due zone più economiche dove comprare casa a Milano in assoluto sono attualmenteGratosoglio e Rogoredo.L’ultima soprattutto, nonostante non goda certo di una fama eccelsa, potrebbe essere una buona scommessa per il futuro, oggetto com’è stata in questi anni di progetti di riqualificazione e perché sempre più frequentata da giovaniattratti dallo smart district Redo. Chi scelga di comprare casa alla periferia sud di Milano dovrebbe avere in mente, comunque, che si tratta di una zona prettamente residenziale dove, a fronte forse di un po’ meno svaghi e vita notturna, non mancano attività commerciali, aree verdi e possibilità di parcheggio. Tutti i quartieri citatisono, poi, perfettamente serviti da collegamenti e trasporto pubblico da e verso il centro città.

Altra alternativa per comprare casa a Milano risparmiando è optare per il vasto hinterland milanese. Qui, soprattutto se si sceglie di cercare casa a Legnano, Gallarate o Busto Arsizio, i prezzi si dimezzano quasi rispetto alla media del centro città e, anche con un budget non eccessivo, si potrebbero trovare soluzioni indipendenti o semi-indipendenti e comunque più spaziose di un piccolo bilocale in periferia poco adatto a una famiglia per esempio. Anche in questo caso, la poca distanza e i collegamenti continui e veloci con la città dovrebbero far sì che, nei fatti, neanche ci si accorga di non stare a Milano.

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK