Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Allianz Geas: al Pala Leonessa le rossonere vincono e convincono. Avanti tutta!

Brixia Basket Brescia – ALLIANZ GEAS 64-94

Redazione
Condividi su:

L’Allianz GEAS non tentenna e, dopo 10’ di equilibrio, prende ritmo ampliando progressivamente il gap contro Brixia sino al 64 a 94 finale. Grande apporto da parte di tutte le ragazze, ben 37 punti dalla panchina e una vittoria di squadra che significa tre successi in quattro partite in questo ottimo inizio di stagione

Avvio pimpante di Brescia che, come aveva sottolineato in settimana coach Zanotti, si presenta alla contesa pronta a dar battaglia ad un’Allianz in crescita. Il Geas chiude avanti 20 a 26 il primo quarto, andando in crescendo nella seconda metà del periodo. Sesto San Giovanni guadagna progressivamente fiducia e fluidità: Trucco è pressoché perfetta (saranno 14 con un solo errore al tiro dal campo a metà partita, 19 alla fine), Moore e Dotto seguono a ruota e anche Holmes inizia a prendere confidenza con le compagne. Alla pausa lunga è 34 a 47 per Geas, che nei primi 5’ del quarto ha concesso appena due punti a Brescia, le cui sorti della serata dipendono dalla coppia Johnson-Valli.

Nella ripresa non cambia la musica: Geas cerca armonia in attacco e automatismi in difesa, sfruttando al meglio l’occasione e mostrando costante concentrazione nonostante il gap continui ad ampliarsi. Il punteggio ha poco da raccontare, ma bisogna riconoscere alle due squadre di aver onorato fino in fondo l’impegno: Brescia senza mai mollare, lottando su tutti i palloni; Geas cercando di coinvolgere tutte le ragazze in campo, distribuendo minuti e possessi. Finirà con un ottimo 45% abbondante da oltre l’arco e ben 22 assist l’Allianz, netto anche il predominio a rimbalzo, che recita 45 catturati dalle rossonere a fronte dei 36 delle biancoblu di casa. Chiudiamo con una nota positiva in più: eccezion fatta per Tava, che vista l’esperienza siamo sicuri non ne avrà bisogno, tutte a segno le ragazze di coach Zanotti, con ben cinque in doppia-cifra (Dotto, Gorini, Moore, Holmes e Trucco).

A fine partita questo il pensiero di coach Cinzia Zanotti: “La difesa è il punto di partenza per vincere, ma sono anche contenta della serenità con cui ci siamo espresse in attacco. Mi fa piacere che le ragazze stiano prendendo consapevolezza del fatto che tutte possono giocare tanti minuti, poi sta a me farle ruotare nel migliore dei modi. Oggi 37 punti dalla panchina, grande continuità di gioco adattandoci alle diverse difese avversarie e, a parte gli ultimi cinque minuti, abbiamo sempre mostrato la giusta intensità e concentrazione”.

“Siamo partite un po’ scariche – le parole di Caterina Dotto – poi abbiamo messo più pressione in difesa, abbiamo recuperato qualche pallone e siamo riuscite a svoltare. Sappiamo di essere tutte importanti e dobbiamo sempre farci trovare pronti, oggi siamo state brave a farlo”.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook