SESTO SAN GIOVANNI: DOPO L’AFFRONTO ALLA CITTÀ, MILANO-SESTO PROVA A METTERCI UNA PEZZA

Comunicato stampa

| di redazione
| Categoria: Comunicati Stampa città di Sesto
STAMPA

Da Giovani Sestesi riceviamo e pubblichiamo:
 

Per rimediare allo sgarbo istituzionale commesso nei confronti di tutta la città e di tutti i cittadini,  la proprietà di Milano-Sesto prova a metterci una "pezza" invitando finalmente consiglieri e assessori - non alla Assemblea di Assolombarda - ma ad un semplice  "giretto" nelle aree ex Falck.

Se è vero che l'organizzazione dell'assemblea era in capo all'associazione degli imprenditori, è altrettanto evidente che Milano-Sesto non poteva essere del tutto estranea, come dimostrato peraltro nel corso degli interventi.

Noi della Lista Civica Giovani Sestesi, come ribadito in consiglio comunale, non condividiamo questo atteggiamento. Se  davvero Milano-Sesto vuole rimediare allo sgarbo istituzionale commesso nei confronti di tutti i sestesi, si presenti nella sede istituzionale corretta, cioè il consiglio comunale, e spieghi attraverso i suoi tecnici, rendering e plastici come intende integrare il progetto di riqualificazione delle aree alla città costruita (e non il contrario).

Ci aspettavamo uno scatto di orgoglio dal Sindaco Di Stefano dopo l'affronto, invece nulla, neanche una parola.

Chiediamo all'Avv. Bonomi e alla proprietà di Milano-Sesto di rispettare la città che gli sta dando la possibilità di investire e fare business. Siamo a favore dei progetti di riqualificazione delle aree dismesse, ma il rispetto e la riconoscenza vengono prima di tutto.


Paolo Vino
Segretario Politico Lista Civica Giovani Sestesi
 

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK