Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

CARROPONTE 2016: TUTTI I NUMERI DELLA RASSEGNA ESTIVA APPENA CONCLUSA

COMUNICATO STAMPA

Condividi su:

Dall'ufficio stampa del Carroponte riceviamo e pubblichiamo:

300mila presenze da giugno a settembre e un agosto record con 45mila visitatori. Il CARROPONTE ha chiuso la 7^ EDIZIONE con il live di PATTY PRAVO lo scorso 11 settembre 2016: il concerto dell’iconica cantante veneziana, sul palco per il suo "Eccomi Tour", fa calare il sipario sulla stagione 2016 del festival sestese dopo una due giorni musicale per salutare l’estate, al via il 10 settembre con il party per i 40 anni di Radio Popolare e l’esclusivo doppio live di Daniele Silvestri e Afterhours.

La settima edizione di Carroponte, musica all’aria aperta, è stata contraddistinta da un inizio sotto il segno di Giove Pluvio che non ha comunque scoraggiato il pubblico, accorso anche quest’anno numeroso ad animare la platea degli oltre 100 eventi culturali (non solo imperdibili concerti, ma anche proiezioni di pellicole da scoprire, laboratori didattici per bambini, performance teatrali, dj set, ecc…) che hanno composto il ricco calendario di Carroponte 2016.

Il risultato di oltre 300mila presenze stimate, con lo stupefacente record dei 45mila visitatori nel mese di agosto (+50% rispetto al 2015), è un dato che rende fiere le tante persone che come sempre hanno contribuito alla realizzazione del festival e che evidenzia come un’offerta d’intrattenimento di qualità possa animare con successo l’estate milanese, ottenendo comunque ottimi risultati al di là di esodi estivi e maltempo.

"Questa è un’edizione di cui siamo particolarmente orgogliosi, per la caratura internazionale e la trasversalità della programmazione, per la partecipazione di un pubblico oltre che numerosissimo, assolutamente eterogeneo, a riprova del fatto che Carroponte è ormai divenuto un luogo consolidato e imprescindibile per l'intera area metropolitana milanese, una fabbrica di socialità e di cultura ad alta accessibilità (la maggior parte degli eventi sono stati a ingresso gratuito)" – dichiara Fabio Paolo Costanza, Direttore Artistico di Carroponte. "Un parco di periferia che ha saputo riempirsi di molti momenti magici per tutta l'estate, dall'ora di cena a tarda sera. Se nel 2010, in sinergia con l'amministrazione comunale sestese, ci si era posti l'obiettivo di fare del Parco Archeologico Industriale Ex Breda non un mero "concertificio", oggi possiamo dire con un pizzico di orgoglio di esserci riusciti: la straordinaria e quotidiana presenza di famiglie e di bambini sotto le arcate rosse del Carroponte ne rappresenta forse la prova più bella".

A chiudere in bellezza l’estate 2016 di Carroponte, una due giorni di musica made in Italy piena di stile e sorprese. Sabato 10 settembre c'è stata la festa per i 40 anni di Radio Popolare che ha portato sullo stage dell’arena musicale sestese un’imperdibile maratona di note: sul palco Daniele Silvestri e gli Afterhours per un esclusivo doppio live, due concerti individuali da un’ora e mezza ciascuno e un’attesissima esibizione corale di mezz’ora che ha regalato scintille e stupore.

L’arrivederci alla prossima estate è stato affidato, domenica 11 settembre, a una delle dive italiane per eccellenza: Patty Pravo. L’iconica cantante veneziana è arrivata al parco ex-Breda per la tappa conclusiva del suo Eccomi tour. “Sono felice – ha detto Patty Pravo – della scaletta scelta per questo tour, abbiamo selezionato i pezzi da eseguire con estrema cura, certi di dare a chi viene ai concerti due ore di buona musica, emozioni, divertimento ed empatia”

Ma la vitalità del Carroponte prosegue: dal 16 al 18 settembre torna, infatti, la vivace e colorata carovana di sapori dello STREEAT - Food Truck Festival con le sue originali cucine mobili e le sue tante proposte da gustare on the road.
"Una stagione decisamente brillante quella di Carroponte 2016, con ottimi numeri in termini di partecipazione e feedback eccellenti anche da parte della stampa di settore. Un risultato di cui siamo estremamente contenti e che è frutto del lavoro di squadra di tantissimi giovani e non, che lavorano spendendosi per parecchi mesi l'anno su un progetto che sta diventando sempre più importante per la città di Sesto San Giovanni e non solo", dice il Presidente di Consorzio Eventi e Trenta, Felice Romeo.

“Quella di Carroponte è una scommessa vinta”, dichiara il Sindaco Monica Chittò, “senza ombra di dubbio. La scelta dell’Amministrazione di investire in cultura e spazi di aggregazione ha trasformato un’area che rischiava di diventare periferica in un centro culturale metropolitano e moderno, anche grazie alla passione e alla professionalità di tutti coloro che, anno dopo anno, dedicano intelligenza e impegno a questo obiettivo. Insieme alla trasformazione in atto sulle aree Falck, quella dell’ex area Breda e del Carroponte rappresenta un’esperienza positiva di come una città possa reinventare se stessa e produrre occasioni di lavoro per i giovani senza perdere la sua identità”.

Condividi su:

Seguici su Facebook