Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

DI STEFANO: "BASTA IMMIGRATI A SESTO"

COMUNICATO STAMPA

Condividi su:

Da Roberto Di Stefano (Forza Italia) riceviamo e pubblichiamo:

"Presto si potrebbero aggiungere altri migranti, al centinaio ospitati in via Marelli, nella sede Uniabita, coop che aveva finanziato parte della campagna elettorale del sindaco Chittò. – Commenta Roberto Di Stefano, forzista, candidato Sindaco per il centrodestra a Sesto San Giovanni – In questi giorni alla prima cittadina sarà notificato l’invito al tavolo nel quale sarà deciso, a quali comuni destinare i profughi che il prefetto vuole spalmare nell’hinterland milanese. Speriamo non le baleni l’idea di farsene assegnare una cospicua quota da affidare alla solita cooperativa amica.

Sesto ha altre priorità. Ha già fatto la sua parte. Male per altro. A causa della mancanza di un piano messo in campo dal Comune, l’integrazione non è avvenuta. Molti degli “ospiti” passano il loro tempo a bivaccare sparsi per la città, aumentandone degrado e insicurezza. A trarne giovamento sono state solo le cooperative che se ne occupano, che hanno visto i loro bilanci gonfiarsi grazie ai fondi destinati all’accoglienza. Fondi che lo Stato non ha mai pensato andrebbero in parte erogati ai comuni per sostenere gli apparati di sicurezza e far fronte al degrado urbano.

In giunta sembrano preoccuparsi solo di moschee e migranti, ma ai sestesi chi ci pensa? Può la popolazione continuare a subire i disagi dovuti alle scelte in parte ideologiche e in parte opportunistiche di chi amministra la città? Possono gli stessi profughi dover vivere in modo indignitoso a causa della mancata programmazione di sistemi d’accoglienza e integrazione adeguati? Non penso. Sesto ha bisogno di politiche che sopperiscano alla mancanza di alloggi popolari, sostengano l’occupazione, combattano la criminalità, facciano fronte al degrado e offrano un’opportunità di vita migliore a chi vi “sbarca”.
Sono certo che i cittadini abbiano capito che quest’amministrazione non vuole e non sa agire per il loro bene, come sono sicuro che a maggio si daranno un’opportunità di cambiare scegliendo di regalarsi una Sesto migliore".


Roberto Di Stefano
vicepresidente vicario del Consiglio Comunale Sesto San Giovanni
consigliere Forza Italia
 

Condividi su:

Seguici su Facebook