Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maurizio Cattelan: Giovedì 20 gennaio 2022 L’immagine in presenza - Passeggiata in mostra con Andrea Pinotti

Evento in Hangar Bicocca

Condividi su:

L’immagine in presenza - Passeggiata in mostra con Andrea Pinotti

Maurizio Cattelan prosegue giovedì 20 gennaio 2022 alle ore 19 con una passeggiata all’interno degli spazi della mostra “Breath Ghosts Blind” condotta da Andrea Pinotti, docente di Estetica all’Università Statale di Milano e autore del saggio “L’immagine? Una realtà mortalmente seria” per il catalogo della mostra “Breath Ghosts Blind”.

A partire dalle opere di Maurizio Cattelan, Andrea Pinotti accompagna il pubblico in un percorso attraverso la mostra che è anche l’occasione per una riflessione sulla relazione tra noi e le immagini e sulle possibilità che questo incontro offre.

“Quando incontriamo un’immagine – afferma Pinotti – ci imbattiamo non nell’illustrazione di qualcosa d’altro, ma nel presentarsi di un’esistenza che pretende di essere riconosciuta per sé stessa, nel suo senso autonomo, e non come semplice rinvio che dipende dal suo referente. L’arte di Maurizio Cattelan ci costringe a fare esperienza dell’immagine in quanto presente. Muovendosi tra i poli del comico e del tragico, ci impone di riconoscere nel nostro ambiente una presenza, talora ingombrante talora inquietante, mai però aggirabile”.

Andrea Pinotti insegna Estetica all’Università degli Studi di Milano, dove coordina il progetto ERC AN-ICON dedicato alla teoria e storia degli ambienti immersivi. Si occupa di teorie dell’immagine e di cultura visuale. Fra le sue pubblicazioni i volumi: Empatia. Storia di un’idea da Platone al postumano (Laterza, 2011); Cultura visuale. Immagini sguardi media dispositivi (con A. Somaini, Einaudi, 2016); Alla soglia dell’immagine. Da Narciso alla realtà virtuale (Einaudi, 2021).

L’ingresso all’evento è gratuito
I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria

Il pubblico può ascoltare la conferenza in cuffia, in diretta relazione con le opere nello spazio espositivo

L’ingresso all’evento è consentito unicamente a chi in possesso di Certificazione verde Covid-19 “Super Green Pass” contenente il QR Code (attestazione di stato di avvenuta vaccinazione o avvenuta guarigione da Covid-19) da mostrare all’ingresso unitamente a un documento di identità. La Certificazione verde Covid-19 “Super Green Pass” è richiesta a tutti i visitatori di età superiore ai 12 anni compiuti.
Durante l’evento è obbligatorio indossare una mascherina FFP2 

Condividi su:

Seguici su Facebook