Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il 21 febbraio evento musical con West Side Story nella nuovissima versione firmata Steven Spielberg.

Evento a Milano

Redazione
Condividi su:

Prosegue il percorso cinematografico a tema -a cura di Franco Dassisti, direttore artistico della stagione cinematografica del Martinitt- che “condisce” il puro e semplice film con esibizioni live e racconti d’autore... Il secondo appuntamento, sempre in collaborazione con SDM-La Scuola del Musical di Milano, è dedicato al nuovo capolavoro di Steven Spielberg, che 60 anni dopo il celebre film di Robert Wise, ha ottenuto sette nomination agli Oscar. La proiezione, in lingua originale, sarà preceduta da un excursus sull'opera sia nel cinema che nel teatro, da note curiose sul film e da una sorpresa musicale.
    
Il 21 febbraio seconda serata a tutto tondo sul musical, nell’ambito di un nuovo percorso di riscoperta del genere, inaugurato con successo lo scorso novembre con la proiezione di In the Heights. Il progetto -a cura dei giornalisti Franco Dassisti, conduttore di La Rosa Purpurea, il settimanale di cinema di Radio24, e Lucio Leone, autore teatrale e storico di teatro musicale, in collaborazione con SDM–La scuola del musical di Milano, diretta artisticamente da Alice Mistroni- accompagnerà in più tappe il pubblico verso la stagione estiva. Il cinema-evento di febbraio non poteva che essere dedicato ai 60 anni di West Side Story, vero e proprio cult del cinema (ispirato all’omonimo musical teatrale del 1957), gioiello di Robert Wise, premiato con dieci Oscar nel 1961 e ora oggetto di una straordinaria rilettura firmata Steven Spielberg, appena nominata sette volte alle statuette, che verranno assegnate il prossimo 27 marzo. Il film, con Rachel Zegler e Ansel Elgort, sarà proiettato nello splendore della versione originale sottotitolata. 
Spielberg, rilegge la trama originale senza tradirla, calandola ai giorni nostri e affidandola a un cast eccezionale, più vicino alla sensibilità contemporanea. Dassisti e Leone con garbo, competenza e simpatia porteranno il pubblico davanti e dietro il ciak di West Side Story, dalle origini a oggi. A dare un tocco in più alla serata, saranno i giovani talenti della SDM, che offriranno una sorpresa musicale, coordinata e allestita dal direttore musicale Giacomo Buccheri. 

Inizio serata alle 21; biglietto 6 euro. 

WEST SIDE STORY (2021) - musical, drammatico
di Steven Spielberg, con Ansel Elgort, Rachel Zegler, Ariana DeBose, David Alvarez, Rita Moreno
New York, 1961, due bande sono in guerra per il controllo del West Side. Da una parte i Jets, i 'veri' americani, figli di immigrati italiani o polacchi, dall'altra gli Sharks, portoricani, sbarcati di recente. In mezzo Tony e Maria. Lui è il fondatore pentito dei Jets, lei è la sorella romantica di Bernardo, leader impetuoso degli Sharks. Si amano perdutamente, a dispetto dell'ostilità tra le gang, che provano a correggere con le canzoni. Ma l'amore non vince sull'odio, nemmeno in musica.

Gli eventi in programma al Teatro Cinema Martinitt si svolgono nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza previste dai disciplinari anti-Covid. Sono richiesti Super Green Pass e mascherina Ffp2.

TEATRO/CINEMA MARTINITT
Via Pitteri 58, Milano - Telefono 02/36580010, info@teatromartinitt.it, www.teatromartinitt.it.
Orari biglietteria: lunedì-sabato 10.30-21, domenica 14/21. Parcheggio interno gratuito. 
Per evitare assembramenti è fortemente consigliato l’acquisto anticipato dei biglietti.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook