Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

INTERPOL: UN LIVE POTENTE ED ELEGANTE

LA BAND DI NEW YORK AL CARROPONTE HA INFIAMMATO LE ANIME DEI FANS

Condividi su:

È stata una serata di rock puro quella trascorsa ieri sera al Carroponte in compagnia degli Interpol. La band newyorkese ha eseguito il disco "Turn on the Bright Lights" ed alcuni brani tratti dal loro ventennale repertorio artistico. Paul Banks e soci non si sono risparmiati ed hanno estasiato il pubblico del Carroponte con la potenza del loro sound mantenendo una compostezza ed un'eleganza davvero invidiabili. 

Le canzoni del live sono scivolate via senza grandi discorsi tra un pezzo e l'altro se non per ringraziare e per dire, a fine live, che "è stato davvero un bel concerto". Brani come "Untitled", "Obstacle 1" o la bellissima "NYC" sono state accolte da applausi scroscianti. Tanto entusiasmo e tanta energia per "Say Hello to the Angels", "Hands Away" e "Stella Was a Diver and She Was Always Down".

"Not Even Jail", "Slow hands" ed "Evil" (contenute in "Antics") sono state poi accolte con dei veri e propri boati. Il rock della band di New York ha colpito ancora; il connubio indissolubile basso-batteria (che fa da struttura portante di molti pezzi) si amalgama alla perfezione con i riff taglienti e caustici delle chitarre e poi la voce di Paul Banks fa tutto il resto. Una magia che lascia senza parole.

Condividi su:

Seguici su Facebook