PRO SESTO: al Breda i biancazzurri si fanno raggiungere al 92'. E' solo pari con il Trento.

PRO SESTO - Trento 1-1

| di Redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

La Pro Sesto deve rimandare, ancora una volta, l’appuntamento con la vittoria in casa. Il gol di Pasquato, in pieno recupero, suona come una beffa per la Pro che era passata in vantaggio per prima con Capogna.
Dopo una lunga fase di studio, il Trento al 24′ trova il primo tiro al 24′ con Belcastro, bravo Del Frate a opporsi. La gara si comincia a scaldare alla mezzora: al 33’il sinistro di Pasquato fa la barba al palo. Per aspettare il primo della Pro bisogna aspettare il 38′ minuto: Gattoni carica il destro, pallone fuori di poco deviato in corner. Un minuto più tardi corner di Brentan, Capogna di testa mette il pallone fuori di un niente.  Lo stesso Brentan, da fuori area, ha l’occasione di calciare, tiro che finisce alle stelle.

Nella ripresa, subito Trento: al 47′ Simonti impegna il portiere di casa, grandissima risposta di Del Frate. E’ un’altra Pro, però, nella ripresa con un atteggiamento diverso: dopo un flipper in area di rigore, Capogna riceve il pallone in area e fredda Chiesa. L’attaccante, dopo l’errore dal dischetto di settimana scorsa, viene abbracciato da tutta la squadra. Pro padrona del campo: Scapuzzi, dal limite dell’area, calcia di poco sopra l’incrocio dei pali. Ancora Pro: Brentan, servito da Gualdi, calcia in bocca al portiere ospite. In pieno recupero, in mischia, il gol beffardo di Pasquato.
 

Redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK