Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

PRO SESTO: i biancocelesti perdono al Breda contro Mantova

PRO SESTO – MANTOVA 1-2

Redazione
Condividi su:

 

La Pro Sesto cade in casa e perde il match-salvezza contro il Mantova. Le reti dei virgiliani sono arrivate entrambe nella ripresa,  mentre nel finale capitan Scapuzzi, su rigore, ha accorciato le distanze.

Rispetto a Bolzano, la Pro cambia metà squadra: la novità più importante è l’assenza, per la prima volta, di Del Frate sostituito da Fabrizio Bagheria, all’esordio stagionale con la maglia biancoceleste. La gara parte con ritmi molto bassi: al 4′ la punizione di Bruccini finisce fuori di poco. La fase di studio si protrae fino alla fine del primo tempo quando il colpo di testa di Capogna impegna Marone.

Nella ripresa, alla prima vera occasione, il Mantova passa avanti: assist del neoentrato Paudice per Silvestro che fulmina Bagheria. Al 57′ il gol del raddoppio: Monachello buca la difesa di casa per la seconda volta e segna il 2-0 biancorosso.
Rinvigorita dai cambi (Lucarelli per Mazzarani e Marilungo per Marchesi), una Pro più offensiva impensierisce Marone: un cross da sinistra pesca in area Ghezzi, la cui conclusione viene bloccata da Marone. Ancora Pro: cross di Ghezzi per la testa di Marilungo, ma il pallone viene bloccato dal portiere ospite. E’ ancora il Mantova ad essere pericolosissimo: Monachello, ancora lui, impegna Bagheria in corner. Gli ospiti sfiorano anche il tris con il sinistro di Fontana sinistro che finisce ad un passo dall’incrocio dei pali. Dall’altra parte è Ghezzi, anche lui di sinistro, a calciare alto sopra la traversa. Dopo una bella combinazione Marilungo-Capogna, il pallone arriva a Ghezzi che impegna nuovamente Marone. La Pro non molla. Pinton affossa Marilungo, rigore netto: dal dischetto capitan Scapuzzi riapre la partita al 90′, ma ormai non c’è più tempo.
La Pro cade al Breda e ora la corsa salvezza si complica.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook