Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

ALLIANZ GEAS: Valeria Trucco resta in rossonero

News dalle campionesse rossonere

Redazione
Condividi su:

Valeria Trucco sarà una giocatrice dell’Allianz Geas anche per la prossima stagione. L’ala grande di 191 cm classe 1999 ha convinto società e tifosi, dopo una stagione positiva in rossonero chiusa con diverse prove di solidità e numerose fiammate, al termine della quale ha totalizzato una media di 9.2 punti (46% da due, 38% dall’arco e 79% a gioco fermo), 6.2 rimbalzi e 1.7 assist, migliorando nettamente le cifre dell’anno precedente vissuto con la maglia di Ragusa (3.6 punti e 3.5 rimbalzi).

La lunga, con grandi doti fisiche, oltre che dalla mano educatissima sia dalla lunga che dalla media distanza, potrà continuare a crescere per un altro anno nel gruppo di coach Cinzia Zanotti, la quale l’aveva selezionata l’anno scorso. Nonostante la giovane età, Valeria, nata a Torino, ha già accumulato molte esperienze, partendo da quelle nei club: gli anni della serie B, quelli dell’esordio e della conferma in A1 con Battipaglia, del ritorno in Piemonte sempre nella massima categoria (nel 2018-19 con Torino 9.6 punti, 6 rimbalzi e 1.8 punti), e quelli delle lotte di nuovo nella serie cadetta con la sua Moncalieri, prima dell’avventura siciliana con la forte Virtus Eirene. In più, Trucco può vantare già un curriculum azzurro di tutto rispetto, sia con le giovanili che con la Nazionale senior: vittoria all’Europeo Under 20 nel 2019, argento al Mondiale Under 17 giocato a Saragozza nel 2016 e bronzo all’Europeo Under 16 del 2015. Senza contare per l’appunto le varie chiamate nella prima selezione, a partire dal 2019, sia di 5 contro 5 che di 3 contro 3 (l’estate scorsa dopo la convocazione da parte di coach Andrea Capobianco).

Ecco le parole della diretta interessata dopo la conferma con Sesto: “Sono molto contenta di aver rinnovato con l’Allianz Geas perché è una squadra in cui mi sono trovata davvero bene, sia dal punto di vista dello staff tecnico che da quello societario, per il modo di tutelare le giocatrici. Sono felice di rimanere qui: non potevo fare scelta migliore. Non vedo l’ora di iniziare perché questa stagione ha lasciato me, e credo anche il resto del team, con l’amaro in bocca: speriamo che il prossimo campionato sia migliore di quello trascorso”.

Condividi su:

Seguici su Facebook