Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Allianz Geas: al Pala Nat le rossonere battono Faenza

ALLIANZ GEAS – E-work Faenza 64-60

Condividi su:

L’Allianz Geas fatica in avvio, poi ritrova la bussola e sembra mettere in ghiaccio il risultato contro una Faenza remissiva. Nel secondo tempo, però, la E-Work reagisce e si fa sotto, minuto dopo minuto. I canestri di Begic e Holmes consegnano la vittoria nelle mani del Geas che, sul 64 a 60, può festeggiare la settima vittoria della propria stagione. 

Avvio difficile per l’Allianz che fatica a trovare ritmo e concede troppo a Faenza: le ospiti imbastiscono un break di 8 a 2, ma coach Vanoncini ferma la partita e dopo il timeout il Geas si rigenera. A fine primo quarto le rossonere sono avanti 12 a 11. Nel secondo quarto Faenza scompare dal campo: 24 a 0 di parziale a cavallo tra primo e secondo periodo per il Geas, che con i canestri di Panzera e un’ottima difesa di squadra va negli spogliatoi avanti di 20, sul 36 a 16. Nella ripresa Faenza recupera l’orgoglio, alza l’intensità di gioco in campo e rosicchia punti minuto dopo minuto. Il Geas perde troppi palloni e manca di fluidità in attacco, mentre Faenza vede le avversarie sempre più vicine. Nel finale, grazie al bonus, la E-Work segna tanti punti a gioco fermo, mentre nel momento più difficile Holmes e Begic trovano alcuni canestri pesanti che valgono oro. Vince 64 a 60 l’Allianz Geas, che festeggia i due punti davanti al proprio pubblico!

“È molto difficile giocare contro squadre che hanno un’identità precisa come Faenza – le parole di coach Stefano Vanoncini. Nel primo tempo abbiamo retto in difesa, poi la stanchezza è affiorata e abbiamo fatto un po’ di fatica in più. In attacco abbiamo avuto poco ritmo e abbiamo perso tanti palloni, anche se c’è da dire che questa era la prima settimana di allenamenti al completo. Per noi la difficoltà, fino ad oggi, è stata nel riprodurre l’intensità da partita in allenamento”. 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook