Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

PRO SESTO: al Breda i biancocelesti raccolgono un pareggio con il Lecco

PRO SESTO-Lecco 1-1

Redazione
Condividi su:

Il primo quarto d’ora scorre senza alcuna chiara occasione da rete da entrambe le parti, con i giocatori a lottare su ogni pallone senza prendere il sopravvento sugli avversari. Punta più sull’impostazione dal basso la Pro, fanno invece affidamento sulle ripartenze gli ospiti. Al 20’ batti e ribatti in area biancoceleste sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti destra, ma senza pericoli reali per la difesa. Al 22’ un calcio piazzato di Lepore dai 30 metri sfiora l’incrocio dei pali, con Del Frate in controllo.
Al 27’, sempre in seguito a una punizione dalla destra, Galli calcia altissimo dopo la respinta della difesa biancoceleste. Un minuto dopo, Gerbi, splendidamente lanciato in contropiede da Toninelli, si vede contrarre la conclusione a rete. Dopo questa occasione, la Pro Sesto prova ad alzare il baricentro, e al 37’ il gol arriva: grande azione sulla destra iniziata e conclusa a rete da Capelli, dopo due clamorosi salvataggi del portiere lecchese Melgrati sui tiri di Maurizii prima e di Bruschi poi.

Al 45’ Capelli ci riprova, su sviluppi da corner, ma la sua conclusione è alta sulla traversa

La ripresa si apre con un bel tiro dal limite di Gerbi che, dopo una combinazione con Bruschi, sfiora il palo alla destra di Melgrati.
Gli ospiti provano a spingere di più, con l’ingresso di Zambataro per Martorelli, ma la Pro è attenta e prova a pungere in ripartenza. Al 59’ Gerbi per poco non arriva sul traversone da sinistra di Maurizii. Al 61’ il Lecco pareggia con Mangni che gira in rete da distanza ravvicinata un cross dalla sinistra di Lepore. Mister Andreoletti cambia, inserendo Capogna e Wieser per D’Amico e Marchesi. Al 69’ sugli sviluppi di un corner, Wieser calcia alto, imitato sull’altro fronte da Lepore.
Al 72’ la punizione dal limite calciata da Bruschi sfiora l’incrocio. Al 75’ azione a tutta velocità della Pro sulla fascia sinistra; combinazione Bruschi-Maurizii e cross del laterale mancino, che non trova compagni in area.
Al 75’ esordio in maglia biancoceleste per Lorenzo Sgarbi, che prende il posto di Gerbi in attacco.
Una sua iniziativa sulla sinistra all’89’ porta all’espulsione dell’ex Maldini. Il Lecco chiude in 9 perché al 92’ l’arbitro Virgilio estrae il rosso diretto per Ilari dopo un intervento su Giubilato.

Al 93’ Gattoni dal limite manca il colpo vincente su assist da centro area di Sgarbi.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook