Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

" MOSTRA FOTOGRAFICA " SESTO SAN GIOVANNI... UNA STORIA

EVENTO ORGANIZZATO DAL GRUPPO " SEI DI SESTO SAN GIOVANNI SE..."

Condividi su:

MOSTRA FOTOGRAFICA

Il gruppo di Facebook “ Sei di Sesto San Giovanni se…” continua con l’organizzazione dei suoi eventi. Dopo la serata alla Baracca, e la domenica pomeriggio al Maglio, ci ha stupiti con un evento all’insegna dei ricordi e della storia.

Allo spazio Arte è stata preparata una mostra fotografica dedicata alla città di Sesto che non c’è più, foto di epoche passate, di quando la città non era ancora edificata come lo è oggi. L’iniziativa è partita guardando delle foto che un cittadino sestese postava nel gruppo, Gianpaolo Dal Pastro, la sua passione per le foto ha contagiato gli amministratori, catturati anche loro dalle emozioni che queste trasmettevano.

Si sono prodigati, nella raccolta delle foto e della loro storia ed hanno ottenuto uno spazio espositivo offerto dal Sindaco Monica Chittò del Comune di Sesto, nelle date: sabato14 e domenica 15 giugno. Il compito della propagazione pubblicitaria per invitare la cittadina sestese, è stato diviso tra gli organizzatori e l’Assessore alla Cultura del Comune.

I preparativi per l’esposizione sono iniziati il giorno precedente l’evento. Gli amministratori dalle prime ore del mattino fino alle ultime della giornata non si sono fermati, stanchi ma sempre con il sorriso, contagiati anche loro da questo ritorno indietro nel tempo.

La Mostra fotografica è stata un successo, all’inaugurazione era presente anche il Sindaco Monica Chittò, il Vice Sindaco Felice Cagliani e l’Assessore Rita Innocenti. Un susseguirsi di visitatori di tutte le età: Architetti, Ingegneri, Professori, Dottori, cittadini comuni, molti gli anziani accompagnati dai figli, alcuni di loro disabili su sedie a rotelle, ma tutti con il desiderio di entrare nella memoria dei ricordi, di vedere o di rivedere quello che è stato, quello che era la loro cittadina, momenti di vita quotidiana oramai scomparsi ma immortalati per sempre dentro una fotografia.

Gianpaolo Dal Pastro, guidava i visitatori, con i racconti della storia di Sesto… La musica di sottofondo era l’atmosfera che accompagnava nei ricordi, soffermandosi dentro ad una fotografia.

Ecco che si trovavano edifici costruiti ai primi del 900’ e intorno ad essi le palazzine di oggi erano solo i fantasmi di ieri, immense distese di campagne li circondavano. La scuola Martiri era un edificio immerso nel verde, come la Chiesa della Rondinella S. Maria Ausiliatrice, e tanti altri. La via per Monza, una lunga strada sterrata percorsa da carri, poi successivamente asfaltata e transitata dai Tram. Le strade quelle che oggi percorriamo con le nostre auto a gran velocità, erano attraversate da carri trainati dai cavalli. La vecchia Campari nella sua antica semplicità.

Scorci di vita delle filande sestesi, coltivazioni di riso, momenti di riposo delle mondine, artigiani al lavoro. Nelle foto si nota quanto fosse diverso il vissuto di allora paragonandolo ai nostri giorni. I sestesi vestiti con abiti poveri ma dignitosi, i semplici giochi di bambini felici. Tutto e tutti immortalati nelle foto di un’epoca che non c’è più.

Le foto, erano state tutte numerate, chi voleva portarsi a casa un ricordo ha avuto la possibilità di farlo.

A fine evento, la soddisfazione degli amministratori del gruppo “ Sei di Sesto San Giovanni se…” era immensa per la grande partecipazione dei sestesi.

Entrare nella memoria dei ricordi e riuscire a viaggiare in un tempo molto lontano, lascia profonde emozioni e a volte grandi riflessioni.

Un domani, l’oggi sarà la Storia della nostra Sesto e qualcuno guardando attraverso una foto immortalata, potrà ritrovarci o ritrovarsi.

Un ringraziamento particolare a tutti gli amministratori del gruppo per la realizzazione di questa Mostra fotografica che ha saputo regalare delle splendide emozioni.

Grazie a : Tony Maiorano, Aldo Paleari, Sergio Di Lena, Deborah Marengo, Fiorella Testa, Paola Pozzati, Mimmo Vitale, Renzo Balconi. E grazie a Gianpaolo Dal Pastro e alla sua passione per la fotografia.

La mostra continuerà perpetua sul nostro quotidiano nella sezione foto memorie fotografiche.

Condividi su:

Seguici su Facebook