Rischio caos sui nuovi obblighi rendicontativi delle non profit anche del Nord Milano

comunicato stampa

| di redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Come si interpreta la modulistica rilasciata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali? Cosa sono gli oneri e proventi figurativi? Come si rendiconta l'impiego di volontari? Le raccolte pubbliche di fondi hanno rendicontazione a parte? Queste sono solo alcune delle domande che quotidianamente pervengono a CSV Milano, Centro di Servizio per il Volontariato - Città Metropolitana di Milano da parte delle oltre 3.000 realtà dei suoi territori tra Onlus, Organizzazioni di Volontariato e Associazioni di Promozione Sociale. Il 2021 è infatti arrivato e con esso l'obbligo d'adozione dei nuovi schemi di bilancio per gli Enti che risulteranno iscritti al Registro unico nazionale del Terzo settore. Per dipanare ogni dubbio, CSV Milano ha organizzato martedì 19 gennaio 2021, alle ore 17.30, un webinar gratuito.

L'evento, guidato da Ideanna Giuliani, fiscalista e consulente di CSV Milano e Chiara Borghisani, dottore commercialista e consulente di CSV Milano sarà di fatto solo la prima tappa di un percorso d'accompagnamento degli Enti di Terzo Settore all'adozione dei nuovi schemi in un contesto burocratico di certo non agile e non solo per le difficoltà derivate dalla crisi pandemica.

"Questa serata e tutti i servizi che sveleremo a partire da essa, si rendono necessari perché siamo ancora in una fase transitoria della Riforma del Terzo Settore – ha affermato Francesco Aurisicchio, responsabile dell'area organizzazioni di CSV Milano – trovandoci di fatto a metà guado tra la pubblicazione del Registro unico nazionale del Terzo settore e l'esito della richiesta di autorizzazione all'Unione europea per la normativa fiscale. Occorre quindi – conclude Aurisicchio – interpretare in maniera accorta e preparata le linee guida e i nuovi paradigmi del Codice del Terzo settore rispetto alle diverse tipologie di ETS in questa fase ancora transitoria. Sono passaggi delicati, forieri di possibili incomprensioni e di errori potenzialmente molto gravi che vanno evitati a ogni costo per continuare, in sicurezza, a portare beneficio ai nostri territori attraverso la nostra azione".

La partecipazione al webinar è gratuita e aperta a un numero limitato di partecipanti. Previste ulteriori repliche in caso di maggiore richiesta. L'iscrizione è effettuabile attraverso questo link e per ulteriori informazioni e materiali, visitare il sito www.csvlombardia.it/milano o contattare, da lunedì a venerdì, dalle 9.30 alle 13.30, il numero 02.45475857 o la mail farenonprofit.milano@csvlombardia.it. Il percorso continuerà poi, sempre online, il 26 gennaio con tre singoli webinar specificatamente pensati per tipologia di soggetto.

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK