Cinque librerie sestesi aderiscono al Prestito bibliotecario in libreria

Biblioteche & librerie, un patto per la lettura

| di redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Le biblioteche civiche della rete CSBNO e 25 librerie del nord-ovest milanese tagliano il nastro dell’innovativa collaborazione.
Al via la cooperazione tra biblioteche e librerie, al servizio dei cittadini in un progetto inedito in Italia. Centinaia di migliaia i cittadini potenzialmente interessati, basta essere iscritti alla biblioteca locale. Alle porte di Milano, da Sesto San Giovanni a Legnano, da Settimo Milanese a Solaro, gli utenti delle biblioteche del nord-ovest milanese possono già ora ritirare e restituire i libri in prestito anche presso le 25 librerie attualmente convenzionate. 

L’ambizioso progetto promosso da CSBNO Culture Socialità Biblioteche Network Operativo – uno dei maggiori circuiti bibliotecari italiani – è stato reso possibile grazie al fondamentale contributo degli esercizi commerciali aderenti. Il dialogo tra diverse realtà della filiera del libro è una chiave per rafforzare il legame con il territorio e supportare l’economia di prossimità. Biblioteche e librerie possono oggi andare a braccetto, come realtà sinergiche tra loro. Preso atto che il prestito bibliotecario non solo non danneggia le librerie e gli editori ma anzi favorisce una sovrapposizione e un potenziamento positivo tra utente e compratore, il passo verso un vero e proprio progetto di cooperazione culturale condiviso è stato breve. Questa iniziativa nasce quindi per arricchire tutta la comunità. L’intento è duplice: da un lato offrire nuovi canali agli utenti delle biblioteche, e dall’altro incentivare il commercio locale rispetto ad altri canali di acquisto.

Il servizio offerto resta gratuito, interamente basato sulle risorse logistiche della rete bibliotecaria. Le realtà partecipanti al progetto diventeranno sempre più numerose e capillari, con nuovi punti prestito in tutti i Comuni della rete CSBNO. Le modalità di fruizione del servizio sono semplicissime: il punto ritiro, scelto perché più comodo o più vicino, viene selezionato al momento della prenotazione tramite il catalogo online; si riceve un messaggio di notifica non appena saranno disponibili i libri e si hanno poi dieci giorni a disposizione per effettuare il ritiro. Le librerie sono dunque a tutti gli effetti punti di distribuzione del servizio bibliotecario ma senza ulteriori oneri operativi per i librai - semplice consegna e ricezione.

Le prime 25 librerie che hanno già aderito all’iniziativa:

Arese: Bookstore Mondadori Retail
Bollate: Libroliberatutti
Bresso: Al Girasole
Cerro Maggiore: Giunti al punto librerie
Cinisello Balsamo: Libri e Giochi (Mondadori Bookstore), La Libreria
Legnano: Coop. Nuova Terra, Galleria del Libro, Ambaraba, Ubik
Nerviano: La Giratempo
Novate Milanese: Centro Culturale via Madonnina, La Feltrinelli Village
Paderno Dugnano: Libreria Parole Dolci, Bookstore Mondadori Retail
Parabiago: Meme Libri, I Libri di Miki
Rho: Libreria San Vittore
Sesto San Giovanni: Libreria Tarantola, Libreria della Famiglia, Libreria di Mediazione, La Feltrinelli Village, Bookstore Mondadori Retail
Settimo Milanese: Libreria Paolo VI
Solaro: Centro Libri Larizza

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK