Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SECONDO APPUNTAMENTO IN FOTOTECA CON GLI SCATTI DI GABRIELE MICALIZZI - KOBANE

La mostra è aperta dal 5 al 26 marzo 2016

Condividi su:

Gabriele Micalizzi - Kobane

Quando: dal 05/03/2016 al 26/03/2016
Ora: da martedì a venerdì dalle 10.30 alle 18; sabato dalle 10.30 alle 17.45
Dove: Civica Fototeca Nazionale T. Casiraghi, villa Visconti d'Aragona via Dante 6, Sesto San Giovanni - MM1 Sesto Rondò
Costo: gratuito

Proposto da: Civica Fototeca Nazionale Tranquillo Casiraghi
Telefono: 02.24968810
e-mail: fototeca.sesto@csbno.net

Il secondo appuntamento in Fototeca è con gli scatti di Gabriele Micalizzi.
Il fotogiornalista espone le sue opere raccolte nella personale Kobane.

Vieni all'inaugurazione della mostra sabato 5 marzo alle 17. 
Insieme ad un esponente del Gruppo Fotoamatori Sestesi conosceremo l'autore della mostra!

Coffee & tea offerti da Caffè Matto di Via Puricelli Guerra 64

GABRIELE MICALIZZI

E' un fotogiornalista che, dopo il diploma in Belle Arti, ha iniziato nel 2004 la professione collaborando con la News Press Agency di Milano. Nel 2006 si è specializzato come illustratore alla Scuole Superiore d'Arte Castello Sforzesco. Nel 2008 ha fondato Cesuralab, sotto la direzione artistica di Alex Majoli. Nel 2010 ha coperto la rivoluzione delle magliette rosse a Bangkok, mentre nel 2011 ha coperto la Primavera Araba in Tunisia, Egitto e Libia. In questi anni ha poi continuato a lavorare in Medio Oriente, seguendo le tensioni politiche a Gaza e a Istanbul, oltre alla crisi economica Greca. Dal 2008 sta inoltre sviluppando progetti documentaristici sul decadimento e la crisi in Italia. Tra le testate con cui ha collaborato figurato New York Times, New York Times Magazine, Herald Tribune, New Yorker, Newsweek, Espresso, DRepubblica, Repubblica, Internazionale, Panorama, Sportweek e Wall Street Journal.

One way to Kobane
Kobane è una città siriana assediata ormai da quattro anni. Il popolo curdo fronteggia l’Isis ogni giorno in una guerra tra autobombe, imboscate e martiri. One way to Kobane racconta il difficile viaggio nel territorio più ostile e conteso del nostro tempo, tra forze rivali e pressioni internazionali.

La mostra è aperta dal 5 al 26 marzo 2016ti aspettiamo!

 

Condividi su:

Seguici su Facebook