Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

CARPE DIEM...

Non usatelo come alibi.

Condividi su:

Devo scusarmi con i miei affettuosi lettori per il ritardo! Rieccoci ad un nuovo appuntamento con ADAM@EVA 2 DAY!

Il carpe diem: ne ha fregati più lui del petrolio...così canterei se mi chiamassi Vasco!

Tutti con sta' febbre del carpe diem! Ma ci avete rotto! Basta! Ma da dove nasce sta' cultura? Dal film "l'attimo fuggente" con il professor Robin Williams? Ma la fine ve la ricordate bene?!

É triste sentirsi dire da un uomo, a cui non la dai: "Carpe Diem baby".

Ma carpati la testa e infilaci un pizzico di materia grigia, una punta di maturità e coraggio in abbondanza! Cosa pensi che sia? Il sinonimo di "Apriti Sesamo" quando Sesamo si trasferisce in mezzo alle gambe?!

Io davvero non capisco!
Il carpe diem ha rovinato intere generazioni. É vero che la vita va vissuta ma non é vero che ogni emozione lasciata é persa! A volte é solo scampata!
A chi ancora non avesse visto "Yes Man" con Jim Carrey...beh correte a vederlo perché secondo me esprime bene il concetto!

Bisogna rendersi conto che il Carpe Diem non é per tutti, é più giovane che vecchio, quindi é più incosciente che saggio. Va a braccetto con la sindrome di Peter Pan e a pranzo con l'Eterna Adolescente!

Con questo non voglio dire che vivere alcune emozioni sia solo prerogativa dei giovani altrimenti, vista la mia età, non dovrebbe piacermi andare a 190 in moto o voler fare bungee jumping dalla diga svizzera! Dico solo che si cresce non per hobby ma per una ragione: maturare, trovare coscienza e saggezza. Dovrebbe quindi essere naturale ponderare di più, senza pensare che per questo manchi il coraggio o la capacità di godersi la vita!

Non é vero che tutto ciò che é emozione merita di essere vissuto! Tutto ciò che ci interessa merita di essere vissuto! Tutto ciò che possiamo permetterci come persone merita di essere vissuto! Altrimenti potremmo rischiare di farci male. Un conto é un 20enne con la velocità di ripresa pari ad un ghepardo e un conto é un/una 40enne che crede di averne 20, é convinto/a di aver trovato il segreto della felicità e poi si ritrova solo/a con un'agendina piena di numeri, che di certo non gli servirà per placare davvero la sua solitudine.

Insomma: odio il carpe diem tanto quanto l'ho amato! Mi nutro di emozioni tutti giorni, però senza dimenticarmi il mio bagaglio di esperienze e accettando la mia crescita.

Quindi ometti: smettetela di dare della acida a chi non dice sempre si! E donne: smettetela di pensare che sia pazzo, gay o votato al missionario chi vi dice che non fa sesso da 6 mesi! Grazie a Dio ci sono ancora!

Le emozioni non sono vere solo se repentine, se vissute a 100 all'ora o se proibite. Ad ogni età il proprio modo! Conoscete voi stessi il più possibile e sulla base di quello agite. Quindi ok al One shot se non vi fa sentire peggio di prima!

Carpe Diem: letteralmente "cogli il giorno", troppo liberamente tradotta in "cogli l'attimo", anche se la traduzione più appropriata sarebbe "VIVI IL PRESENTE".

Non vuol dire: sesso, droga e alcool a fiumi ma nasconde un significato più profondo, che sicuramente il poeta Orazio (65 a.c - 8 a.C) non aveva intenzione di estremizzare a tal punto.

Tutto e sempre a mio modestissimo e singolo parere.

Alla prossima con ADAM@EVA 2 DAY!

Condividi su:

Seguici su Facebook