Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

" CAFFE' ELITE' "

Intervista a Monica titolare del bar in via Marzabotto 243

Condividi su:


  Benvenuti nella rubrica "ARTI E MESTIERI"

Questa rubrica vuole dare l'opportunità a chi ha investito la propria vita per il benessere del cittadino, offrendo non solo un servizio, ma portando allegria e colore nelle nostre strade di cemento, di farsi conoscere raccontandosi...
Riscopriremo una nuova Sesto, ed insieme collaboreremo ad un progetto di crescita e di positività per la nostra città.

Oggi conosciamo:

“CAFFE’ ELITE’” con l’intervista a Monica Urbini

A Sesto San Giovanni in via Marzabotto 243, c’è un grazioso bar che rallegra la via. Quando entri, la cordialità ed il sorriso dei titolari ti fa proprio venire la voglia di bere un caffè in loro compagnia.
Monica ha un segreto, il suo sorriso, ma adesso conosciamola un po’...

* * * 

_ Quando hai aperto il locale?
_ Ho iniziato 5 anni fa.

_ Quali sono le motivazioni che ti hanno spinto ad aprire e fare questo tipo di attività?
_ Ho sempre lavorato in esercizi pubblici, per 15 anni in un ospedale e poi alla mensa dell’ Alstom (600 coperti). In quest’ultimo ho riscoperto un lavoro diverso, perché si incontrava sempre gente nuova, con i clienti c’era un rapporto diretto. Lavoravo, ma potevo parlare, ridere e scherzare. In ospedale invece ho vissuto molta sofferenza.

_ Perché hai scelto proprio questa attività?
_ Questo lavoro mi piace ed ho voluto rischiare, nonostante il momento difficile. Io sono nata in questa zona e conosco quasi tutti, forse è per questo motivo che ho trovato il coraggio di aprire un bar.

_ Cosa offri ai tuoi clienti?
_ Spero sempre di poter accontentare i miei clienti non solo con un buon caffè, offro a loro un luogo accogliente dove poter ritrovarsi con amici e conoscenti, dove poter conversare, ridere e scherzare.

_ Quali sono le caratteristiche personali che deve avere un bar per avere successo?
_ Un bar è un luogo dove poter trovare sempre qualcuno con cui scambiare qualche parola. La giornata è lunga e dentro un bar inizia con un caffè, con le notizie del giorno, della squadra che ha vinto, con la lettura di un giornale seduti al tavolino e poi prosegue con il pranzo per chi è fuori per lavoro o per chi non ha voglia di cucinarsi, e infine il saluto della sera con un aperitivo prima di concludere la giornata lavorativa. In sintesi, tanta simpatia e cortesia.

_ Quali sono le difficoltà che hai dovuto superare “ieri” e “oggi”?
_ La difficoltà più grande, “Le mie paure” all’inizio dell’attività.

_ Come le stai superando? Cosa fai di concreto per?
_ I tempi sono brutti, c’è tanta crisi, le tasse sono tante ogni mese, e andare avanti con 1 euro a caffè è dura, ma tengo duro. Mi affido agli amici e alle amiche che mi vogliono bene e apprezzano il mio caffè.

_ Hai mai pensato di mollare tutto?

_ Come ho già detto è un lavoro che mi piace molto, vorrei poter andare avanti serenamente, non chiedo  più del necessario, solo clienti e salute. Tengo duro e non mollo.

_ Se potresti fare una richiesta, cosa e a chi la chiederesti?
_ Chiederei al Sindaco di Sesto di venire incontro a noi commercianti.
Poco tempo fa ho fatto un giro nel centro di Sesto, e vedere tanti negozi chiusi mi ha messo una grande tristezza.
Sesto è sempre stata una città viva e piena di gente per le strade, chi è cresciuto con me lo sa. Ora è deserta, la domenica nella nostra zona non c’è niente, né per i bambini e neanche per i loro genitori.
Ci hanno chiuso con le strade a senso unico, non c’è un cinema, non c’è un locale per ritrovarsi con grandi e piccoli, ma solo Centri Commerciali al chiuso e tristi. Con tutte le aree che abbiamo vuote, ci vorrebbe un bel parco giochi pieno di tutto e per tutti.

_ Che consiglio daresti ad un giovane che vuole iniziare la tua attività?
_ Il consiglio che darei: Credeteci, anche se i tempi sono duri, lavorate con impegno e simpatia e non fatevi tagliare le ali mai da nessuno.

_ Un messaggio da lasciare ai tuoi clienti attuali e a quelli futuri?

_ Ai miei clienti vorrei dire: Grazie di cuore per tutti i giorni trascorsi insieme, e un grazie per avermi rallegrato le giornate anche nei momenti difficili della vita, ho perso mio papà due mesi fa e il lavoro ed i clienti, mi hanno dato tanta forza per andare avanti.
Un grazie di cuore a tutti!
Ai clienti futuri: Vi aspetto per un buon caffè ed un sorriso.

Ringrazio Monica per la sua cortesia e disponibilità a nome di tutta la redazione di SestoDailyNews.

“CAFFE’ ELITE’ “ in via Marzabotto 243 a Sesto San Giovanni.  

   Vi Aspetta!
 

Condividi su:

Seguici su Facebook