"z macchine" è il primo EP di a r + o

Attitude for music

| di antonio giovanditti
STAMPA

MACCHINE ELETTRICHE CHE FANNO MUSICA: con questo mantra nella testa nasce "z macchine" di a r + o, progetto solista di Alessio Fulvi, chitarrista di indole noise-rock, che prova ad unire il suo strumento con un'elettronica minimale e dai ritmi ossessivi.

Il suo esordio è "z macchine", un EP di sette pezzi, ognuno caratterizzato da una parola evocativa che esplora e mostra tutti gli ambienti e le impressioni sonore che l'artista vuole comunicare. I testi affrontano svariate tematiche che sono però tutte collegate da un filo conduttore di sensazioni che cercano di far percepire all'ascoltatore un microcosmo nel quale accadono gli eventi e le storie narrate.

Così come i testi, anche il sound delle tracce è variegato ma comunque sempre legato ad un'unica radice. Le drum machine, i bassi e i synth sono essenziali all'orecchio ma con un groove sempre diverso e le chitarre richiamano vari generi musicali tra cui il rock, il funk e il noise, sempre però con un suono riconoscibile e particolare.

In tutti i pezzi dell'EP troviamo le collaborazioni nelle produzioni di due beatmaker aquilani: Riccardo Petracca e Slimbeat. I due producer hanno contribuito a donare a i sette pezzi il suond pulito ma allo stesso tempo particolare che li caratterizza. A dare il tocco finale al lavoro ci ha pensato Andrea Maceroni dello Slam Studio, che ha realizzato il mix e il mastering dei brani.

antonio giovanditti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK