Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

BUON COMPLEANNO ALESSANDRO PRESTIGE

Dalla tua mamma, dalla redazione e dagli amici

Condividi su:

BUON COMPLEANNO BAMBINO MIO

Ci sono momenti nella vita che vorresti dire tante cose, vorresti parlare con tutto l’amore che ti porti dentro e raccontarlo. Ma le cose che ti porti dentro il cuore non è facile tirarle fuori, perché certi sentimenti appartengono all’anima e nessun vocabolario ha parole che ti aiuterebbero ad esprimerlo.

Ma sono qui a scriverti con le poche parole che conosco, tutto l’amore che ho per te.

13 Agosto 1989 ore 00,05. In una sala parto dell’ospedale di Niguarda sei nato tu e da quel momento sei entrato dentro la mia vita come un uragano. Avevo appena 24 anni, felice ma spaventata del compito che mi aspettava. Ero diventata mamma, ma ero ancora una ragazzina che amava correre per le strade con i pattini, e mi sono ritrovata con te tra le braccia ed un passeggino da spingere.

Ricordo ancora quando ti portarono da me la prima volta, ero andata a disinfettarmi i seni per allattarti e ti trovai sdraiato nel mio letto d’ospedale, non sapevo come prenderti per non farti male e chiesi aiuto ad una mamma che era accanto al mio letto. Del lavoro di mamma non ne sapevo proprio niente, ma poi l’amore per te mi ha insegnato tante cose ed avevo imparato a capire ogni tuo gesto e ogni tuo pianto.

I tuoi primi passi… Avevo così tanta paura che cadessi e ti facessi male che non ti aiutavo a farli, fu lo zio Alberto che ti appoggiò alla porta della mia camera da letto e si mise davanti a te ed io mi accorsi che era arrivata l’ora di lasciarti camminare da solo, di lasciarti scoprire il mondo.

Come in ogni storia, come in ogni vita, di cose da raccontare ce ne sarebbero cosi tante che neanche un libro sarebbe capace di contenerle tutte. Siamo cresciuti insieme bambino mio e mentre tu diventavi grande io diventavo sempre più madre e sempre più donna.

Ti ho tenuto per mano fino a quando ne hai avuto bisogno e quando mi ha chiesto di lasciarti andare, l’ho fatto. Ho sempre saputo che un giorno ti saresti staccato da me per vivere la tua di vita, non ho mai pensato ne a quando sarebbe accaduto e ne a come…e poi è successo.

Siamo arrivati al tuo 25esimo compleanno, ancora uniti su questa terra ed io ancora una volta anche se da lontano posso festeggiare con te il tuo diventare uomo.

La mia mente si riempie di ricordi e vorrei brindare insieme a te ed esserci, come quando eri un bambino e soffiavi sulle candeline che ogni anno riempivano sempre di più la torta di piccole lucine che ti divertivi a spegnere con tutto il fiato che avevi dentro, e la tua gioia e i tuoi sorrisi riempivano il mio cuore.

Bambino mio, la tua gioia riempirà sempre il mio cuore e nonostante la lontananza, la mia mano anche se non la vedi è sempre vicina alla tua, pronta ad afferrarti in ogni momento in cui ce ne sarà bisogno.

Per questo compleanno ti auguro tanta felicità ricordandoti che la potrai trovare sempre ed ogni giorno solo se imparerai a fare a meno di dire: “Io” e “Voglio”. Ma guardandoti intorno ed apprezzando tutto ciò che già hai.

Hai la Vita ed hai l’amore e niente vale più di tutto questo!

Ore 00,05 del 13 Agosto 2014    Buon Compleanno Figlio mio

La tua Mamma

Tanti Auguri di Buon Compleanno da tutta la  redazione di Sestodailynews.

Condividi su:

Seguici su Facebook