Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cosa si intende per igiene orale professionale?

beauty world

Condividi su:

E' l'insieme di terapie che l'odontoiatra mette in atto nell'ambulatorio per ripristinare una situazione ideale di igiene e salute dei denti e dei tessuti molli (gengive) del paziente.
Viene comunemente chiamata "pulizia dei denti", in quanto gli esiti più evidenti sono appunto un aspetto e una sensazione di pulizia delle superfici dentali, rimozione di tartaro e macchie dai denti. In realtà lo scopo dell'igiene orale professionale non è solo cosmetico, ma serve per tenere sotto i livelli di soglia l'infiammazione dei tessuti orali.

Si esegue con uno strumento che si chiama "ablatore" e che consiste di un manipolo dotato di una punta che, vibrando a velocità ultrasonica, permette al dentista di disgregare gli accumuli di placca e tartaro dalle superfici dei denti e dai solchi gengivali.
La raccomandazione per i pazienti in buono stato di salute generale e orale, di eseguirla due volte all'anno; per pazienti con patologie sistemiche (es.diabete) o con manifestazioni di parodontite (detta anche piorrea) la frequenza può aumentare fino a 3-4 sedute all'anno.
Per il più a lungo possibile uno stato ottimale di salute dei tessuti orali, l'igiene professionale deve essere corroborata da un'attenta ed efficace igiene orale domiciliare, cioè quella che il paziente deve eseguire quotidianamente a casa; consiste nell'uso corretto di spazzolino e filo interdentale dalle due alle tre volte al giorno.

Lo spazzolino deve essere usato con movimenti oscillatori e circolari, posizionando la testina a metà tra il dente e le gengive e inclinandola in direzione di quest'ultima. Il filo interdentale va passato invece negli spazi interdentali eseguendo movimenti di "spennellamento" lungo le superfici interstiziali dei denti tra di loro adiacenti.
L'utilizzo del colluttorio non è invece obbligatorio (salvo particolari condizioni, e dietro consiglio del dentista), in quanto eseguendo le corrette manovre di spazzolamento e di passaggio del filo si può mantenere a lungo una buona salute della propria bocca.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook