Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

" LA GRANDE SCOMPARSA " di Michele Castrucci

Un patchwork di sensibilità ed emozioni coinvolgenti che appassiona e lascia sbalorditi.

Condividi su:

BIOGRAFIA

Michele Castrucci, nato nel 1958, vive a Roma con la propria famiglia dove lavora come dirigente bancario. Dal 2002 si dedica con sempre maggiore impegno e passione alla narrativa di genere thriller, fanta-politica e surreale.

Nelle sue storie trasferisce uno stile personale, dal ritmo incalzante e immediato, che si rifà alla migliore tradizione dei romanzi d’oltreoceano, ma che media con uno stile più mediterraneo. Ha già pubblicato: L’ultima caccia (Armando Siciliano Editore, 2005), Mente seriale (Armando Siciliano Editore, 2007) e Operazione Iram (Armando Siciliano Editore, 2009).

PRESENTAZIONE

Caro Lettore,

In un paese dove il tempo e il luogo diventano semplici convenzioni, scompare una “signora”. Il capitano dei carabinieri Mario Mandovai, appena nominato comandante della locale Stazione dell’Arma, viene proiettato in una indagine surreale, dove i luoghi comuni vengono sovvertiti da una apparente anormalità degli altri protagonisti.

Le deposizioni di chi conosceva la signora scomparsa confondono gli investigatori, in un patchwork di sensibilità ed emozioni che lentamente, ma inesorabilmente, conducono Mandovai a mutare il proprio modo di interpretare i fatti, fino a giungere ad un finale tanto semplice quanto sorprendente.

Tra colpi di scena emozionali, come un “giallo fantasioso”, il grottesco si alterna al razionale coinvolgendo il lettore in una storia che appassiona e lascia sbalorditi.

* * *

Buona lettura...

"La grande scomparsa" di Michele Castrucci - Falco Editore -

 

Arrivederci al prossimo appuntamento letterario

Condividi su:

Seguici su Facebook