Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

NOSY BE MADAGASCAR - UN PIEDE IN PARADISO, ANZI DUE

per subacquei, amanti del mare o solo della natura incontrastata

Condividi su:

Questa isola vulcanica, poco al largo della costa nordoccidentale del Madagascar sul Canale di Mozambico offre tra terra e mare uno degli spettacoli più incredibili che si possano presentare ad un viaggiatore: lemuri? camaleonti? conchiglie fossili? spiagge cristalline? bracciali in argento artigianali come non ne avete mai visti? mante? tartarughe? Basta??? Ancora no? Allora aggiungerò l'ospite a sopresa...la balena megattera che in alcuni periodi dell'anno vi può capitare di veder transitare in migrazione lungo costa standovene comodamente straiati sulla sabbia bianca che vi circonda. Più di 50 tra isole e scogli fanno da contorno all’Isola Grande ed ai suoi 300 chilometri quadrati di foresta, colori ed emozioni, ognuno con le sue caratteristiche e peculiarità: Nosy Komba, Nosy Tanikely, Nosy Sakatia, Nosy Mitsio e Nosy Iranja sono solo le più famose. A stupirvi stavolta, oltre alla destinazione che vi propongo è il suggerimento che vi do per un viaggio in questo meraviglioso posto: io, fautrice assoluta del "fai-da-te" e contraria ad ogni viaggio organizzato...vi comunico ufficialmente che stavolta il mio consiglio è di rivolgervi a chi sull'isola vive da anni ed opera professionalmente nel totale rispetto del territorio, con un autentico amore per il mare e per Nosy Be: sto parlando di Luca e Bibi, titolari di Love Bubble Social Diving (sito: http://www.lovebubblediving.com/it/home), Capaci di regalare immersioni subacque incredibili anche agli esperti e di far assaggiare l'ebrezza della profondità anche ai più scettici, certamente sapranno guidarvi e consigliarvi sul posto per tutte le escursioni di terra negli isolotti circostanti. Dalla prossima volta tornerò certamente al viaggio "posso-fare-tutto-da-solo" ma stavolta mi sento veramente di affidare i miei lettori alle mani esperte di chi ha nel cuore un'isola che resterà per tanti come per me certamente indimenticabile.

Condividi su:

Seguici su Facebook