Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Yorkshire Terrier

Condividi su:

Gentili amici oggi come promesso parleremo di una razza di cane molto diffusa in Italia dagli anni 90 lo York Shire Terrier.

Gli York Shire Terrier furono selezionati  poco più di un secolo fa incrociando varie razze di terrier inglesi e scozzesi, oltre al Maltese.

Cani che venivano usati sulle navi per la caccia ai ratti, compito che svolgevano con grande impegno ed ottimi risultati.

Successivamente l' attenzione degli allevatori si concentrò sul loro aspetto caratteriale insolito, che li rese ben presto ottimi cani per la Pet therapy (da compagnia).

Scordatevi quei soggetti che solitamente vedete in giro con struttura fisica oltre i 4 kg, sono chiamati  Silky Terrier che molti allevatori e negozianti senza scrupolo hanno diffuso spacciandoli per lo York Shire Terrier.

IL vero cucciolo di razza avra' un peso da 1kg al massimo di 3kg e' un cane impavido,determinato e vigoroso,dotato di una forte personalita'.

Spesso il mantello viene accorciato per agevolare le operazioni di tolettatura.

La razza e' soggetta a patologie oculari, come cataratta, atrofiaprogressiva della retina e occhio sesso.

Può essere inoltre affittata da disturbi all' anca ed al ginocchio <( come tutti i cani di razza) .

I denti vanno controllati regolarmenti e vanno evitate diete a base di  solo cibo umido.

I cibi da acquistare solo ed esclusivamente biologici e non testati sugli animali, evitate le marche delle multinazionali o delle case farmaceuticheche.

Vi invito di non far partecipare i vostri cani alle esposizioni cinofile, i cani non nascono per essere messi in mostra come trofei.

Allevo da anni questa razza  e vi invito ad acquistare o adottare solo se siete fermamente convinti di assumervi questo impegno,significa avere un bambino da accudire.

Nel prossimo numero parleremo del cane pipistrello...ovvero il BULDOGUE FRANCESE.

Un caro saluto dal Vostro amico bipede ed esperto cinofilo,

 

Condividi su:

Seguici su Facebook