"ANOTHER EARTH". UNA MOSTRA FOTOGRAFICA PER ASCOLTARE LA TERRA.

A Milano gli scatti della fotografa Bruna Rotunno.

| di Carol Alabrese
STAMPA
Bruna Rotunno - Enchanted Forest 5

Nell'innovativa cornice della Red Lab Gallery / Miele di Milano è stata appena innaugurata l'esposizione "Another Earth" della fotografa materana Bruna Rotunno
La mostra, ad opera della curatrice Gigliola Foschi, è la prima di 4 mostre personali unite dal tema "Ascoltare la terra". 
La fotografia della Rotunno nasce infatti da un incontro intimo e appassionato con la Madre Terra, con la sua energia primigenia, 
i suoi colori che si accendono di una cromia magica. 
Queste immagini, pervase da un senso di ineffabile mistero, sono la risposta al richiamo di una natura vista e sentita come un mondo potente, 
ancora capace di stupire e di offrire esperienze profonde, nelle quali immergersi e rigenerarsi. 
Un approccio magico-rivelatorio proteso a far emergere la forza potente di un universo naturale non piegato ai voleri dell’uomo. 
L'intera esposizione, che presenta il sistema photoShoWall, composto da moduli-cornice che possono ospitare immagini intere o scomposizioni inedite,
 è organizzata in modo tale che i visitatori possano entrare nell' opera e “sentire” 
l’energia della natura: quella potenza oltreumana – a volte incantata, a volte addirittura “stregata” – che le  fotografie riescono a comunicare. 
Non più appese ai muri, come avviene nelle gallerie tradizionali, le sue opere (fotografie e video) divengono spazio ed esperienza.  
Il progetto espositivo “Ascoltare la Terra”, dopo la mostra di Bruna Rotunno, vedrà esporre: Ulderico Tramacere con Nylon (7 marzo – 1 aprile 2019), 
Erminio Annunzi con Nel buio si cela la luce (aprile/maggio 2019), Alessandra Baldoni con Atlas (giugno/luglio 2019). 
La mostra "Another Earth, sarà visionabile fino al 27 Febbraio 2019. L'ingresso è gratuito.

Carol Alabrese

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK