Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

AI CHIOSTRI DI SANT'EUSTORGIO IN MOSTRA L’ITALIA DI MAGNUM.

150 Fotografie della grande agenzia Magnum Photos

Condividi su:

Per gli amanti della grande fotografia, è stata da poco inaugurata al Museo Diocesano, Chiostri di S. Eustorgio di Milano, la mostra dedicata alla fotografia del '900 dal titolo: "L'Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin." 
Per festeggiare il 70° anniversario dalla  fondazione della Magnum Photos, la più storica e autorevole agenzia fotografica del mondo, 
Walter Guadagnini direttore di CAMERA -Centro Italiano per la Fotografia, ha curato questa esposizione in cui
sarà possibile ammirare  circa 150 immagini di 20 tra i più importanti maestri della fotografia del secolo scorso 
che raccontano la cronaca, la storia e il costume italiani, dal dopoguerra a oggi. 
Immancabile l'omaggio ai tre dei fondatori dell’agenzia Magnum (Henri Cartier-Bresson, Robert Capa e David Seymour) e ai loro viaggi in Italia. 
Fin dalla sua fondazione, l'agenzia cooperativa si impegnò per  la tutela del diritto d’autore ed il rispetto della creatività e della verità. 
I negativi, per la prima volta, restavano quindi di proprietà dei soci, e i fotografi erano al sicuro dalle prevaricazioni degli art director e dei direttori 
dei giornali. 
Una nuova libertà di agire secondo il proprio stile personale ed  i propri interessi e la propria autorialità divennero i princìpi fondanti 
che portarono al rapido successo di Magnum, che in pochi anni accolse numerosi e importanti nomi del mondo della fotografia. 
La mostra è organizzata per decenni, attraverso piccoli e grandi eventi, momenti specifici o contingenti, è un tentativo di far ordine,
seppur parziale, nella nostra memoria; di rileggere il passato e il presente per cercare di interpretare la complessa fisionomia della contemporaneità.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook