E’ piu’ corretto dire presepe o presepio ?

Sempre per te scriverò

| di Mariarosa Bugini
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Mentre preparavo il Presepe per Natale, un mio amico mi ha posto questa domanda: è piu’ corretto dire presepe o presepio?
Al momento non disponevo di una risposta soddisfacente, ho fatto alcune ricerche e ho potuto appurare che ambedue i termini sono corretti.

Ci si sono messi in tanti per risolvere questa questione linguistica, addirittura l’Accademia della Crusca che ne ha individuato due forme latine: praesepe ed anche praesepium. La parola presepio ha avuto un uso molto piu’ ampio rispetto a quella di presepe e nel 1612 il termine presepio veniva adoperato con il significato sia di stalla che di mangiatoia.

Comunque, a partire dalla metà del secolo scorso, la voce presepio e presepe, termini corretti entrambi, vengono utilizzati per indicare
la rappresentazione natalizia. La forma presepio, al contrario di quanto si potrebbe pensare, non è dialettale perché appartiene all’uso corretto della lingua, al pari con l’altra forma.

A proposito della forma dialettale, ho trovato un piccolo cameo nel quale il vecchio Luca Cupiello (Lucariello) chiede al figlio Tommasino : “te piace o presebbio?” il quale invariabilmente gli risponde “nun me piace”.
Spero che il mio amico sia soddisfatto dalle mie ricerche.

Buon presepe, o presepio a tutti !

P.S. Io continuerò a chiamarlo presepe, come faccio da sempre.

Mariarosa Bugini

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK