Le pagelle di Gigi 33ma giornata

Sport per tutti

| di Luigi De Cicco
STAMPA

Top 

1)Malinovskyi....IL MAGO
Giocata tutta qualità,  tutta magia e Dea in vantaggio! Ha il merito di sbloccare una gara che fino a quel punto era stata molto complicata, dando il via alla manita dei bergamaschi.

2)Simy....SENZA CONFINI 
Ad oggi siamo a 19 reti in stagione per il nigeriano...i pitagorici non riusciranno a salvarsi ma lui è davvero l'ultimo a mollare.

3)Darmian...LA PROVVIDENZA 
Ancora lui! Ennesima rete importante per Matteo, partito ad inizio stagione come riserva della freccia marocchina Hakimi, in realtà si sta rivelando uomo fondamentale nella rincorsa alla conquista del 19esimo scudetto dei nerazzurri. 

4)Correa....EL TUCUUU
Grande giornata per l'argentino! Tomori non lo vede mai mentre prende a pugni nello stomaco tutta la difesa milanista, tenendo a galla i sogni Champions dei biancocelesti. 

5)De Paul...ARTISTA
Punti di fuoco in palio al Vigorito...l'argentino da lezioni di calcio seminando il panico nella difesa delle Streghe,  permettendo così ai suoi di portare a casa l'intero bottino.

Flop 33esima giornata:

1)Ronaldo...SMARRITO
Manca ancora una volta l'appuntamento con il goal...altro brutto segnale per Pirlo che non può fare a meno dell'asso portoghese per centrare il traguardo Champions. 

2)Glik....IMBAMBOLATO 
É il comandante di una difesa che fa acqua da tutte le parti. Difficile per Pippo Inzaghi,  centrare l'obiettivo salvezza se non riuscirà a scuotere e sistemare il polacco con tutto il reparto difensivo. 

3)Ramsey....FANTASMA
Involuzione assoluta del gallese, nel match contro i Viola sembra  di vedere il protagonista di una storia sui fantasmi nei castelli britannici.

4)Mancini....DISTRATTO 
Da lui ci si aspetta decisamente di più! A Cagliari da la sensazione di essere arrivato completamente confuso e distratto, come in occasione del secondo goal dei sardi propiziato proprio da un suo erroraccio su un semplice passaggio...

5)Tomori....BIRILLO
La sensazione che da ogni volta che El Tucu decide di puntarlo. Probabilmente é un periodo particolarmente sfiduciato per l'inglese anche se é giovane e ha tutto il tempo per dimostrare il suo valore.

Luigi De Cicco

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK