Il segreto di Mastro Titta, la piece teatrale che ha coinvolto l'attrice italo romena Mandita Musat!

"Pippo Franco e Gegia mi hanno dato tanto artisticamente!"

| di Concita Occhipinti
STAMPA

L'Ospite di oggi è: Mandita Musat.

  E' un’attrice poliedrica conosciuta per la sua straordinaria comicità.

A sei anni ha iniziato a far parte della compagnia nazionale di Mosca, il teatro è la sua vita. Negli anni 80’ ha recitato in diverse opere teatrali tra cui “Romeo si Julieta” e ”Macbett”, per la regia di Beatrice Rancea.

Successivamente al suo boom artistico ha deciso di venire in Italia per mettersi in gioco in un paese straniero. L’abbiamo vista in ambito cinematografico ed in tv a partire dal 2004 con “Invisibili” e come protagonista di “Quelli che….gli opinionisti”, programma di successo domenicale di Gold Tv scritto da Gegia e Franco Bonafiglia.

Mandita porta con se anni di studio e lavoro che hanno consolidato la sua professionalità, tra cui “Cinecittà Campus” di Maurizio Costanzo.

Attualmente è andata in scena al Teatro Roma con lo spettacolo “Il segreto di Mastro Titta” con Pippo Franco e Gegia. (gentevip)

L'Intervista.

Quando ti sei accostata per la prima volta al campo artistico?

Avevo solo 5 anni , il teatro mi ha sempre affascinato, fin da piccola. Avevo iniziato per gioco , ma poi ho capito che sarebbe stata la mia passione per sempre.

Cosa ti spinge a continuare questo percorso?

La grande passione, appunto, per arte e voglia sempre di migliorare e di arrivare all'ultimo gradino del successo !

Chi vorresti ringraziare per il successo ottenuto?

NESSUNO IN ASSOLUTO,  devo tutto a me stessa e alla mia testardaggine e determinazione !

Un aneddoto che mentalmente non ti lascia...

E' una storia lunga da raccontare e la voglia assoluta di non lasciare chiuso in cassetto il mio grande sogno , lo seguirò con interesse fino al l'ultimo giorno che avrò da vivere senza mai stancarmi di rincorrerlo .

Il tuo ultimo progetto?

L'ultimo progetto per me è sempre il primo , cerco sempre di esplorare tutto quello che mi da respiro . Mi sento una stella in mezzo alle altre ma che brilla e che viaggia per arrivare a un altro sentiero meno faticoso .

Comunque l'esperienza fatta al Bagaglino con il mitico Pippo Franco mi ha dato molta energia e voglia di non mollare, ciò che altri ti impediscono, sia di crescere che di credere sempre di più in me stessa e nelle mie capacità artistiche .

Con quale attore o regista vorresti lavorare?

Mi piace molto fare ridere, preferisco CARLO VERDONE , è  unico e insostituibile nel suo genere .

Definisciti in tre parole...

Ambiziosa , determinata e testarda !

Se potessi tornare indietro cosa non rifaresti?

Non mi fiderei più di quelle persone che ti promettono mari e monti , ma del mio istinto e del mio cuore .

Cosa diresti ai giovani che vogliono accorstarsi al mondo artistico?

Di studiare , studiare , studiare . solamente studiando si può arrivare al successo .

Ringraziamo la nostra ospite e rinnoviamo l'appuntamento qui su Stelle di Giorno, per un'altra intervista, un'altra emozione!

Concita Occhipinti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK